I talenti del calcio olandese: Zakaria Labyad, il nuovo talento sfornato dal Psv Eindhoven

Dopo aver portato Funsu Ojo in Champions League, per la sfida contro l'Atletico Madrid, il PSV ha stupito l'Europa calcistica convocando, per la trasferta di Europa League contro il Cluj un sedicenne, il promettentissimo Zakaria Labyad.

Si tratta di un centrocampista offensivo classe 1993, titolare in nazionale under 17 ai mondiali di categoria dove, anche se l'Olanda ha fatto davvero maluccio, uscendo ai gironi di qualificazione, unanimamente riconosciuto dagli addetti ai lavori come un grandissimo talento. Non è un caso, infatti, che alla sua età sia già parte della squadra A1 del PSV, ovvero il livello più alto delle giovanili della squadra di Eindhoven, composto principalmente da ragazzi di 18-20 anni pronti al salto in prima squadra.
I suoi sedici anni non gli impediscono di essere un faro in campo, punto di riferimento per i suoi compagni di reparto, abile nel tenere il pallone e controllare la fase di gioco.
Al Philips Stadion sperano di aver trovato un nuovo Ibrahim Afellay, giocatore desiderato da mezza Europa che, anche se giovanissimo, è un leader dei biancorossi di Eindhoven sia in campo che negli spogliatoi.
Proprio ad Afellay sembra ispirarsi Zakaria, che come il collega più anziano (per modo di dire, perchè Afellay ha solo 23 anni) è di origine marocchina, è nato ad Utrecht ed è cresciuto nel piccolo club dell'Elinkwijk: "Ibrahim è il mio modello. Lo rispetto molto, non solo per il fatto che è un grande giocatore, ma anche perchè, come persona è un vero e proprio esempio per gli altri". 
Sempre come il numero 20 del PSV, il giovane Zakaria ha scalato tutte le squadre delle giovanili del PSV, ma oggi è ancora in attesa di trovare un posto fisso nella squadra dei "grandi".
Fred Rutten, da sempre grandissimo scopritore di giovani talenti ed abilissimo nello sgrezzare i diamanti, in veste di allenatore del PSV ha detto di non aver problemi a dare una chance ai giovanissimi come Labyad. "Il mister mi ha detto di essere molto contento per il mio sviluppo. Spero di avere ulteriori chance dopo la trasferta in Romania con la squadra per l'Europa League", ha proseguito Labyad.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top