Coppa d'Olanda: Feyenoord Rotterdam prima finalista


Il Feyenoord Rotterdam è la prima finalista della Coppa d’Olanda 2010 dopo la bella, ma sofferta vittoria contro il Twente Enschede per 2–1. Entrambe le squadre mandano in campo numerose riserve, in particolare il Feyenoord che schiera, al centro dell’attacco, il diciassettenne Luc Castaignos. Dopo la presenza in coppa contro Harkemase Boys e l’esordio in Eredivisie contro il FC Groningen, Mario Been gli regala una maglia da titolare in una gara fondamentale per la stagione del Feyenoord.
Oltre a Castaignos, il Feyenoord schiera ben sette giocatori provenienti dal vivaio, con Vlaar, Bahia, El Ahmadi e Landzaat che invece provengono da altri club. La gara è molto difficile, i Tukkers sono sulla buona strada per vincere il loro primo campionato olandese ed inoltre vogliono tornare in finale per riprendersi quella coppa persa l’anno prima ai rigori contro l’Heerenveen SC, puntando ad uno storico “double” campionato-coppa.
Squadre in campo con il solito 4-3-3, nel Feyenoord Makaay parte dalla panchina, così come Perez e N’kufo dall’altra parte. I ragazzi di Mario Been partono guardinghi ed il Twente prova a mordere con il suo uomo migliore: Bryan Ruiz. È l’attaccante del Costa Rica l’uomo più pericoloso che, già dopo cinque minuti, ha la prima palla gol. Gli ospiti attaccano per tutto il primo tempo ed al 42’ passano in vantaggio con Ruiz servito da Luuk de Jong.
Mario Been lascia negli spogliatoi Biseswaar e inserisce Makaay. Al 53’ è Giovanni van Bronckhorst a pareggiare le sorti dell’incontro. Il pubblico del de Kuip si scalda e comincia a sostenere i propri beniamini. A cinque minuti dal termine arriva il gol partita per il Feyenoord: assist di Fer e gol di Makaay. Il Feyenoord batte 2–1 il Twente Enschede e torna in finale dopo 2 anni. L’ultima apparizione in finale risale al 27 aprile 2008 quando vinsero per 2–0 a spese del Roda JC Kerkrade.
Domani si conoscerà la seconda finalista che il 25 aprile disputerà la finale: Ajax Amsterdam o Go Ahead Eagles Deventer. Il pronostico è tutto per i lancieri. Si avrebbe così una finale tra Ajax Amsterdam e Feyenoord Rotterdam che non si disputa da 30 anni. Proprio nel 1980 le due squadre si affrontarono in finale con la vittoria del Feyenoord per 3–1.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top