Ecco Marcelo, il nuovo difensore del Psv Eindhoven

Marcelo Antônio Guedes Filho, più semplicemente Marcelo, è da qualche settimana il nuovo centrale di difesa del PSV Eindhoven. Arrivato per 2,5 milioni di euro dal Wisla Cracovia, il difensore brasiliano ventitrenne, che ha già preso possesso della maglia numero due, ha lasciato la Polonia dopo aver giocato 49 partite e segnato 10 goal con la maglia del Wisla.
L'acquisto del difensore, che ha firmato per i prossimi tre anni, si è reso necessario dopo le partenze di Ooijer (svincolato) e Marcellis (passato all'AZ). Fortemente voluto da Fred Rutten, attentissimo ai campionati minori come l'Ekstraklasa, Marcelo è cresciuto nell'accademia giovanile del Santos, con il quale ha vinto il Paulista del 2007, dopo aver vinto lo stesso campionato con la selezione under 17 tre anni prima.
Durante la sua avventura in Polonia, Marcelo si è rivelato come uno dei giocatori con il miglior potenziale che si fossero mai visti negli ultimi dieci anni. La sua altezza (1,90 cm) e la sua forza fisica lo rendono pericoloso durante i calci da fermo, ma considerarlo solo come un difensore forte di testa è limitativo. In Polonia lo dipingono come un difensore centrale dinamico, ottimo nell'anticipo e bravo con i piedi. Resta un mistero il perchè sia finito a giocare in Polonia, per di più a parametro zero! Insieme a Głowacki, Alvarez e Brożek ha creato, per distacco, la migliore linea difensiva del campionato polacco, nonostante la stagione del Wisla sia stata un mezzo insuccesso.
Se le premesse sono quelle che ci vengono date dai media polacchi, allora il PSV ha fatto davvero un colpaccio, considerato anche che nella trattativa si era inserito prepotentemente il Bayer Leverkusen, i cui osservatori monitoravano il ventitreenne Marcelo da quasi un anno.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top