Calciomercato - Il Twente gela la Roma: per Chadli servono 7 milioni

Walter Sabatini, attivissimo per rinforzare la Roma durante la sessione invernale di calciomercato, pare aver puntato il proprio sguardo su Nacer Chadli, esterno d'attacco del Twente, in odor di partenza già dalla fine della scorsa stagione.
Ala atipica, vista e considerata la sua struttura fisica (187cm), Chadli è cresciuto nel settore giovanile dello Standard Liegi, squadra della città dove è nato il 2 agosto 1989. Dopo aver compiuto le classiche trafile all'interno delle giovanili dei Rouches, si trasferisce in Olanda, al MVV Maastricht, dove le sue buone potenzialità ed i suoi numeri lo pongono all'attenzione di diversi direttori sportivi dell'Eredivisie. Sorprendentemente, però, a bruciare tutti sul tempo è l'AGOVV Apeldoorn, (club oramai compianto, in quanto gli è stata appena revocata la licenza dalla KNVB), che lo affida a Ted van Leeuwen, responsabile tecnico all'epoca.
Dopo un paio di convincenti stagioni di Eerstedivisie con la maglia dei Blauwen, Chadli viene ingaggiato dal Twente Enschede campione d'Olanda: la sua potenza e la progressione sugli esterni, indifferentemente a destra o a sinistra, lo pongono subito all'attenzione dell'Europa che conta, anche grazie alla buona Champions League disputata con i Tukkers, inseriti nello stesso girone di Inter, Tottenham e Werder  Brema.
La scorsa estate, un suo passaggio al Fulham sembrava cosa fatta, ma alcune incomprensioni tra la dirigenza inglese e quella del Twente hanno fatto saltare l'affare.

Inserito come esterno (preferibilmente destro, visto che a sinistra è adattato, tendendo comunque a rientrare sul piede naturale) in un 4-3-3 puro o in un 4-2-3-1, può risultare davvero utile: la sua fisicità e lo spirito di sacrificio lo rendono un esterno d'attacco moderno, che sa spingersi in avanti, ma anche coprire. Un giocatore che potrebbe essere utilissimo anche in Italia, dove sembra che parecchi club abbiano avanzato richieste al suo entourage ed al Twente. Lo ha fatto osservare a più riprese il Milan, molto attento ai giovani promettenti in giro per l'Europa, mentre nelle ultime settimane si è fatta più insistente una voce che lo vorrebbe vicino al Genoa, probabilmente in un operazione di mercato fatta di concerto con i rossoneri.
L'ipotesi Roma, ventilata nelle ultime ore per via di alcuni rumors relativi all'interesse di Sabatini per l'ala belga, potrebbe doversi scartare per le esose richieste del Twente. 7 milioni di Euro: questa la cifra richiesta per Chadli, il cui contratto con la squadra allenata da McClaren scade nel giugno 2014. La cifra, ovviamente, fa tentennare le squadre di serie A, sempre reticenti ad investire su nomi "nuovi", preferendo giocatori più rodati. Per Chadli, che comunque ha alle spalle un pò di esperienza raccolta, negli anni, tra Champions League, Europa League, lotta per il titolo in Eredivisie e qualche presenza con la nazionale maggiore del Belgio, il futuro, probabilmente, è in Germania o in Inghilterra.


Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top