La KNVB "chiama" Katwijk ed Achilles 29 in Eerstedivisie

Tifosi dell'Achilles 29 in festa
Anche quest'anno le squadre vincitrici della Topklasse, che come sapete si divide in due gironi (zaterdag e zondag league), hanno rinunciato a voler essere promosse in Eerstedivisie, mantenendo la loro dimensione di piccoli club amatoriali ed evitando, di conseguenza, le spese ed i rischi finanziari cui andrebbero incontro iscrivendosi alla Eerstedivisie, la seconda serie del calcio olandese.
La KNVB, però, proprio per restituire un numero unitario di squadre al campionato, è chiamata a prendere provvedimenti urgenti. Dopo aver vagliato e, per il momento, accantonato l'ipotesi di inserire le seconde squadre dei più grandi club, sulla falsa riga di quanto accade in Spagna, la federcalcio oranje sta cercando di convincere le dirigenze di Achilles 29 e Katwijk (quest'ultima non ancora matematicamente campione del proprio girone, visto che la gara contro lo Spakenburg è stata posticipata per la morte di un dirigente) ad iscriversi al campionato, andando a sostituire l'AGOVV ed il Vendaam, falliti a campionato in corso. Il nodo, al momento, resta sempre lo stesso: le dure condizioni di ammissione al campionato restano molto difficili da rispettare, specie per i club più piccoli, le cui casse restano spesso vuote per mancanze di sponsor e per una scarsa affluenza negli stadi. Proprio per questo, pare che la federazione olandese voglia intervenire sul proprio regolamento, ammorbidendolo nel tentativo di scendere a compromessi con le squadre amatoriali che provengono dalla Topklasse.


Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top