NEC Nijmegen, quanto entusiasmo per il prossimo acquisto dell'iraniano Jahan Bakhsh

Ali Reza Jahan Bakhsh, primo iraniano nella storia dell'Eredivisie
Si lavora duramente, in casa NEC, per prepararsi alla prossima stagione. Dopo il ritorno di Dennis Gentenaar, la dirigenza sta cercando di assicurarsi i servizi del giovane iraniano Ali Reza Jahan Bakhsh, vero e proprio jolly del reparto offensivo.
In attesa di ottenere il permesso di soggiorno, il ventenne talento potrebbe diventare il primo giocatore iraniano della storia dell'Eredivisie.

"Questo è il posto migliore per un giovane calciatore per crescere e maturare. Ibrahimovic, Ronaldo e Bony sono esplosi in Eredivisie", ha dichiarato l'agente di Jahan Bakhsh, Amir Hashemi, che confida molto nelle capacità del giovane attaccante, punta di diamante del suo parco-giocatori, aggiungendo che "Alireza può entusiasmare la folla del De Goffert Stadion".

Lo stesso Jahan Bakhsh, nell'attesa di formalizzare l'accordo che lo legherà per tre anni al club rossoneroverde, si è lasciato andare a dichiarazioni di stima per la sua futura squadra. All'Omroep Gelderland, giornale del luogo, si è detto "contento di arrivare in una squadra come il NEC e dotato delle ambizioni per esplodere nel calcio europeo".

Anche in casa NEC, in vista dell'accordo con il Damash Gilan, squadra che detiene il cartellino del ventenne attaccante, l'entusiasmo si spreca. Carlos Aalbers, direttore tecnico della squadra, si è detto entusiasta di portare a Nijmegen un giocatore così talentuoso e dotato tecnicamente.

Ecco un video dove vengono messe in evidenza le doti di Ali Reza Jahan Bakhsh:


Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top