PSV Eindhoven - Termina in pareggio la sfida con il Milan valida per i playoff di Champions League

I giocatori del PSV vengono applauditi a fine gara dai tifosi.

Buon pareggio del PSV nel match d'andata dei play-off di Champions League contro il Milan: al Philips Stadion finisce 1-1 con gol di El Shaarawy e Matavz e tra 7 giorni il ritorno a San Siro deciderà la squadra che accederà alla fase a gironi della massima competizione europea. Sia Cocu che Allegri optano per un 4-3-3 ma l'allenatore dei Boeren a sorpresa schiera Park come ala d'attacco destra a supporto di Matavz prima punta e Depay che agisce sulla sinistra; Allegri sceglie nel tridente offensivo Balotelli, El Shaarawy e Boateng. L'arbitro del match è il turco Cüneyt Çakır. 



In un Philips Stadion tutto esaurito, il PSV parte subito forte: dopo un minuto Matavz tenta il tiro che viene però deviato in corsa da Maher: il diagonale dell'ex giocatore dell'AZ finisce fuori di pochissimo, con Abbiati fuori causa. Poco dopo El Shaarawy si allunga troppo la palla in area dopo uno scontro tra Zoet e Balotelli, ma il portiere olandese riesce a conquistare il pallone, evitando ulteriori guai. Wijnaldum servito bene da Willems prova il bolide, ma trova la respinta di Abbiati. Ma proprio nel momento migliore del PSV arriva il gol dei rossoneri: Depay sulla fascia destra perde un contrasto con Abate, che ruba palla e serve al centro dell'area El Shaarawy, il quale di testa trafigge Zoet. Ma i guai non finiscono: con la difesa biancorossa in bambola, un minuto dopo Balotelli tira una cannonata da fuori area, Zoet alza sulla traversa, quanto basta per salvarsi dal colpo del possibile 2-0. Nella seconda parte del primo tempo il PSV prende di nuovo coraggio: Abbiati respinge due diversi tiri di Maher, mentre sul finire della prima frazione di gioco lo stesso Maher colpisce in pieno la traversa, con una botta da centro area.

El Shaarawy sigla di testa l'1-0 su cross di Abate.

Il secondo tempo si apre senza cambi; questa volta è il Milan a tenere il pallino del gioco, con El Shaarawy che anticipa Zoet ma spara fuori e poi con lo stesso Faraone che si fa prendere il tempo da Willems su un cross di Balotelli. Nel momento migliore del Milan arriva il pareggio del PSV: Bruma tira dalla distanza, Abbiati respinge davanti a Matavz che infila di testa l'1-1. Il Philips Stadion ci crede e spinge i Boeren: Cocu fa uscire Park,  Matavz e Schaars per Jozefzoon, Locadia e Hiljemark, mentre Allegri manda in campo Poli e Niang per De Jong e Boateng. Balotelli viene ammonito per una plateale trattenuta sotto gli occhi dell'arbitro, mentre Zoet è bravo su un tiro insidioso di Poli. Su un corner Mexes viene pescato libero in area, ma inciampa sul pallone e l'azione sfuma: al Philips Stadion  finisce 1-1.

 

Mark Van Bommel ha commentato per la tv olandese da bordo campo il match tra le sue due ultime ex squadre.

Venerdì 28 agosto alle 20:45 è in programma il ritorno allo Stadio Meazza di Milano; l'1-1 favorisce nettamente i rossoneri, ai quali basterebbe soltanto vincere per accedere ai gironi di Champions, mentre il compito per il PSV è più complicato: vincere o, come ultima spiaggia, pareggiare 2-2 o con ancora più gol. Ma a Eindhoven nessuno ha perso ancora la speranza di passare il turno, nonostante la qualità non indifferente dell'avversario. Sperando in un risultato positivo al ritorno, vi diamo appuntamento per la settimana prossima..



Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top