Zwolle a punteggio pieno: focus sulle restanti partite della quarta giornata di Eredivisie

Alzi la mano chi, a inizio stagione, avrebbe pronosticato una sorpresa così grande: ma a guardare la classifica non siamo tutti preda di un gigantesco abbaglio lisergico, ma di una realtà a volte più sorprendente della fantasia.

Il Pec Zwolle vince la sua quarta partita consecutiva, issandosi da solo in testa alla Eredivisie con 12 punti e rimanendo l’unica squadra a punteggio pieno.
I ragazzi del neo coach Ron Jans giocano decisamente meglio di un rinunciatario Cambuur, anche se serve l’ingresso del provvidenziale Guyon Fernandez (3 gol in 4 partite) per sbloccare la partita al minuto numero 69’. La ciliegina sulla torta la mette il marocchino Achenteh al 78’ su rigore.
E a proposito di penalty, se ne vedono addirittura tre in Nec - RKC Waalwijk: i padroni di casa cercavano i primi 3 punti del campionato, dopo un avvio disastroso che aveva portato all’esonero di Alex Pastoor.
Il doppio vantaggio di rigore dell’inglese Higdon (al 23’ e al 37’) viene vanificato dalla terza estrema punizione assegnata da Kamphuis oggi prima (realizza Duits al 63’) e dal pareggio di Joaquin al 70’ poi.

Festa rinviata anche al De Adelashoort di Deventer: i Go Ahead Eagles buttano 3 punti che sembravano fattibilissimi visto che il Groningen si trovava a giocare addirittura in 9 dopo le espulsioni di Adorjan e del centrale Letschert. Invece l’incornata di Zeefuik raggiunge al 87’ per la terza volta i padroni di casa, che pagano l’inesperienza, sul pirotecnico 3-3 finale.


Vince il Vitesse in casa (zuccata per l’1-0 finale di Havenaar al 23’) contro il Twente, mentre l’Utrecht con una doppietta di De Ridder stoppa un AZ forse scarico dopo la bella vittoria in Grecia in Europa League.
Bella soddisfazione per i biancorossi, demoliti settimana scorsa per 6-0 dal Twente.

Crolla in casa l’ADO Den Haag, che subisce 3 dei 4 gol finali su calcio piazzato dal Roda: per la squadra di Kerkrade è il terzo risultato utile consecutivo, buono per appaiare l’Ajax al quarto posto in classifica a quota 7


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top