Ajax-Milan allo svedese Eriksson. Precedenti in terra d'Olanda tra le due formazioni e convocati


Domani sera, all'Amsterdam Arena, andrà di scena la partita tra Ajax e Milan valida per la seconda giornata del gruppo H. La sfida sarà arbitrata dal fischietto svedese Jonas Eriksson che ha già diretto i rossoneri nell'andata dei quarti di Champions 2011/2012 contro il Barcellona, gara terminata 0-0, mentre due volte ha diretto la squadra di Amsterdam: nel 2011/2012 in Lione-Ajax 0-0 e nel 2012/2013 in Ajax-Real Madrid 1-4.
Sono quattro i precedenti tra i lancieri ed i rossoneri nella terra dei tulipani: 1 vittoria dei padroni di casa ( 2-0 nella fase a gironi 1994/1995), una vittoria degli ospiti ( 0-1 nel 2003/2004) e due pareggi (nel 2002/2003 e 2010/2011 entrambi per 0-0). Gli ex della sfida sono tre: Urby Emanuelson, all'Ajax dal 2004 al 2011, e Nigel de Jong, giocatore dei biancorossi dal 2002 al 2006, mentre nelle file dei campioni d'Olanda c'è Bojan Krkic, rossonero nella stagione 2012/2013. Ben due le finali di Coppa Campioni/Champions League che ha visto protagoniste le due formazioni: la prima nel 1968/69 che vide i rossoneri trionfare a Madrid per 4-1; mentre la seconda nel 1994-1995 quando ad imporsi furono i lancieri con un gol, all'85', del futuro rossonero Patrick Kluivert.


Di seguito i 18 convocati di Frank de Boer:

Vermeer, van Rhijn, Moisander, Poulsen, van der Hoorn, Fischer, Duarte, Sigthórsson, de Jong, Boilesen, Andersen, Blind, Klaassen, Schöne, Cillessen, Hoesen, Denswil, de Sa.

Ecco i 20 convocati di Massimiliano Allegri:

Abbiati, Amelia, Coppola, Abate, Constant, Mexes, Zaccardo, Zapata, Birsa, Cristante, de Jong, Emanuelson, Montolivo, Muntari, Nocerino, Poli, Balotelli, Matri, Robinho, El Shaarawy.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top