Europa League: il PSV batte la Dinamo Zagabria e da un calcio alla crisi


Al PSV, dopo la clamorosa eliminazione in Coppa d'Olanda e le ultime sconfitte in Eredivisie, serviva una scossa e la scossa è arrivata. I Boeren sconfiggono 2-0 la Dinamo Zagabria e tornano in corsa prepotentemente in corsa per passare il turno, mentre i croati con la debacle di Eindhoven salutano l'Europa League in quanto non hanno alcuna possibilità di qualificarsi per i sedicesimi di finale.

Dopo tante prestazioni indecorose, finalmente si vede un bel PSV: al Philips Stadion si sono tornate a vedere le tipiche azioni in velocità che hanno caratterizzato i match dei Boeren. In avanti Cocu decide di lanciare dal primo minuto Narsingh a destra, con Locadia punta centrale e l'imprendibile Depay sulla fascia sinistra. Alla mezz'ora Maher serve Narsingh, che crossa proprio per l'ex AZ, che trafigge Zelenika per 1-0; il secondo gol arriva al 57', con Narsingh che serve al centro Toivonen, il quale non sbaglia e sigla il definitivo 2-0. Nel finale Depay dribbla due difensori e prova il tiro a giro che si stampa sul palo destro, mentre Maher coglie la traversa con un bolide da appena fuori area. Gli highlights della partita del PSV sono disponibili qua.


Nell'altro match del gruppo B il Ludogorets viene bloccato sull'1-1 dagli ucraini del Chornomorets, ma si qualifica con ben due turni di anticipo; gli highlights del match sono disponibili qua. Ecco la situazione nel girone del PSV:

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top