Europa League: l'AZ batte il Maccabi Haifa e vola ai sedicesimi di finale


I gol di Gudelj e Gudmundsson permettono all'AZ Alkmaar di battere 2-0 il Maccabi Haifa e di qualificarsi con un turno d'anticipo ai sedicesimi di finale, insieme al PAOK, mentre lo stesso Maccabi e lo Shakhter vengono eliminati dalla competizione.

L'AZ prende subito il controllo del match e va vicino al gol del vantaggio prima con un tiro di Martens, parato a terra da Sharanov, e dopo con un calcio di punizione dal limite ben indirizzato da Gudelj, deviato dal portiere ospite, sulla cui ribattuta Beerens perde l'attimo e l'azione sfuma. 
La squadra di Advocaat trova l'1-0 alla mezz'ora con Nemanja Gudelj, rimasto colpevolmente solo in piena area, che manda in rete un calcio di punizione dalla destra di Martens. 
Sotto di un goal, il Maccabi prende coraggio e si getta all'attacco, sfiorando il goal sul finire del primo tempo, quando Rayo manda fuori dalla lunga distanza. 
La ripresa inizia sotto il segno degli israeliani, ancora vicini al goal con il neo entrato Azulay il quale, pescato in profondità da un compagno, calcia fuori davanti a Esteban. 
Il gol del 2-0 arriva nel quarto dei cinque minuti di recupero: Gudmundsson, appena fuori area, lascia partire un sinistro che si infila nell'angolino basso alla destra di Sharanov e suggella il passaggio del turno per l'AZ. 
Gli highlights del match sono disponibili qui.


Nell'altro match del gruppo L, i greci del PAOK si impongono per 2-0 in casa dei kazaki dello Shakhter, grazie all'autogol di Dzidic e al gol di Kitsiou, e accedono al prossimo turno. Gli highlights del match sono disponibili qua.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top