Eredivisie, ecco le località dei ritiri invernali delle squadre del campionato olandese

In vista della pausa invernale, tutte (o quasi!) le squadre di Eredivisie hanno programmato un mini-ritiro in località più miti rispetto all'Olanda, come la Spagna, il Portogallo o la Turchia.
Proprio nel paese ai confini tra Europa ed Asia, dal 6 al 12, si radunerà l'Ajax, che il 10 gennaio disputerà la semifinale dell'Antalya Cup contro il Galatasaray. Le altre squadre impegnate nel mini-torneo sono il Trabzonspor ed il Celtic di Glasgow. Per l'occasione, Frank de Boer ha convocato 26 giocatori, includendo anche i giovani Riechedly Bazoer, Jairo Riedewald e Ricardo Kishna, che si alleneranno con la prima squadra.



Si sposta ancora più ad oriente il Vitesse, che dal 5 all'11 gennaio sarà negli Emirati Arabi per godere del caldo e delle fantastiche strutture messe a disposizione del club giallonero. La squadra di Bosz, che avrà a disposizione anche Ivan Obradovic (ex Saragoza) sfiderà, in amichevole, l'Amburgo ed il Wolfsburg.

La maggior parte degli altri club, invece, ha optato per la penisola iberica: il Feyenoord sarà a Marbella dal 6 al 12 gennaio, mentre il PSV, che l'anno scorso si era spostato fino alla Thailandia, si radunerà a Gran Canaria, per partecipare al torneo Maspalomas, durante il quale affronterà Augsburg, Shanghai Shenhua e Lokomotiv Plovdiv.
Località spagnole anche per gli allenamenti del Groningen, NEC, Heracles e per l'AZ di Dick Advocaat, fino all'11 ad Estepona, in Costa del Sol. Heerenveen e Cambuur, invece, saranno in Portogallo: per i superfriezen di Van Basten è prevista una amichevole contro i belgi del Lierse.
Non si muoverà il Twente: i Tukkers hanno preferito evitare trasferte, limitandosi a disputare un test amichevole contro i tedeschi dell'Osnabruck.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top