Esclusiva - Intervista a Mounir El Allouchi, talento del NAC Breda


Per la prima volta Calcio Olandese Blog ha avuto l'occasione di intervistare un calciatore di una squadra di Eredivisie. 
Considerata l'attenzione che ci piace dare ai giovani talenti e sperando in un loro futuro roseo, abbiamo deciso di iniziare con chi, lo scorso anno, è stato nominato come secondo miglior giocatore tra le squadre della categoria A1, corrispondente alle nostre selezioni Primavera.
Il giocatore in questione è Mounir El Allouchi, talento in forza al NAC Breda, che abbiamo contattato grazie agli amici di Yellow Army Italia

Ciao Mounir, presentati ai lettori di Calcio Olandese Blog.

Sono nato a Roosendaal, in Olanda, ed ho iniziato a giocare nel RSC Alliance quando avevo 6 anni, prima di trasferirmi all'RBC, dove sono rimasto per altri 4 anni. Al momento del fallimento del club, sono stato messo davanti alla scelta di lasciare l'Olanda o tornare al mio vecchio club, così ho optato per un ritorno all'RSC.
Lì gli scout del NAC mi hanno notato ed hanno deciso di acquistarmi. Dopo un anno con la squadra A1, ho iniziato ad allenarmi con la prima squadra, anche se gioco con lo Jong NAC.

Che tipo di giocatore sei e qual'è il tuo modello di ispirazione in mezzo al campo? 

Non sono un calciatore forte fisicamente, ma posso compensare questa mancanza con la mia tecnica.
I miei compagni di squadra, certe volte, mi chiamano Iniesta per via del mio modo di giocare, anche se sono leggermente meno talentuoso (ride, ndr).
Andres Iniesta, comunque, è il mio calciatore preferito: tutto quello che fa sembra semplice ed è dotato di una classe fuori dal normale.

Qual'è stato il tuo goal più bello?

Penso il goal contro l'Ajax che ho segnato l'anno scorso. Eravamo avanti di 3 reti ma per sfortuna la partita è finita in pareggio.
Ho intercettato la palla, sono avanzato di qualche metro ed ho calciato poco dopo la metà campo perchè ho visto il portiere fuori dai pali.



Cosa pensi del pubblico del Rat Verlegh Stadion? Sapevi che i Rats hanno dei tifosi in Italia?

Il NAC gode di un bel supporto da parte dei suoi tifosi. Il Rat Verlegh è uno stadio molto caldo e accogliente. Non succede spesso oggigiorno ed è una cosa che mi piace molto.
So che il NAC ha dei tifosi in Italia ed è grandioso! Non è da tutti avere questo privilegio.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top