Europa League, il PSV batte il St. Polten ma non convince. Luuk de Jong decide la sfida, esordio per Rai Vloet.


Il PSV Eindhoven sconfigge 1-0 gli austriaci del St. Polten nell'andata del terzo turno preliminare di Europa League, ma non convince appieno. La squadra di Phillip Cocu si presenta, così, al ritorno in terra austriaca con un misero vantaggio, grazie al gol di testa del nuovo acquisto Luuk de Jong. Cocu sceglie un 4-3-3 con il tridente offensivo formato dallo stesso de Jong, Locadia e Narsingh; assenti, invece, Arias e Depay, aggregati solo da poco alla squadra dopo l'avventura al Mondiale con le rispettive nazionali.

Nel primo tempo il PSV rischia più volte di prendere gol, a causa delle sortite offensive degli ospiti, soprattutto su contropiede. L'unica vera occasione per i Boeren capita al 14', quando il cross al centro di Maher per de Jong viene raccolto di petto dall'attaccante, il quale però manda a lato il pallone sull'uscita di Kostner. 

Nel secondo tempo arriva il gol del PSV: al 55' Narsingh crossa da destra per la testa, al centro dell'area piccola, di Luuk de Jong, che infila il portiere ospite per il primo gol ufficiale con la maglia dei biancorossi. Locadia va molto vicino al raddoppio qualche minuto dopo, con il suo colpo di testa che finisce alto sulla traversa. Cocu opera due sostituzioni: Narsingh e Ritzmaier lasciano il posto a Jozefzoon e a Rai Vloet, giovane trequartista classe '95, all'esordio con il PSV. L'arbitro sloveno Vincic ammonisce de Jong per un brutto calcione a un difensore ospite in fase offensiva. Jozefzoon riesce nell'impresa di farsi ammonire due volte in appena 3 minuti, al 89' e al 92', entrambe le volte per simulazioni in area, nella stessa zona del campo, anche se le immagini televisive smentiscono il direttore di gara per quanto riguarda il secondo intervento, che invece era un rigore per i padroni di casa. Dopo 3 minuti di recupero Vincic fischia la fine.

(Fonte foto: http://www.telegraaf.nl)

Posteshop
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top