Spumeggiante manita del PSV in casa dell'Utrecht: Galgenwaard Stadion espugnato e Boeren a +4 sull'Ajax.


Reduce dal pareggio di giovedì contro il Panathinaikos in Europa League, il PSV liquida in un match senza storia con un netto 5-1 l'Utrecht, espugnando il Galgenwaard Stadion e rimanendo a +4 sull'Ajax, vittoriosa anche lei nella 10.a giornata di Eredivisie, sabato contro il Go Ahead Eagles. Importante il ritorno in campo (e al gol), seppur non dal primo minuto, per capitan Wijnaldum, che è partito dalla panchina. Cocu si è affidato al tridente offensivo formato da Narsingh, De Jong e Depay, con Maher trequartista dietro di loro, che ha avuto vita facile contro la difesa dei padroni di casa, quasi inesistente sui cinque gol subiti dall'Utrecht.

Avanti già al 12' con il gol dell'1-0 siglato da Adam Maher su cross dalla sinistra di Willems (retroguardia di casa completamente immobile), i Boeren hanno disputato 3/4 di gara in superiorità numerica, grazie all'espulsione al 22' per doppia ammonizione di Van der Maarel, che appena 4' prima si era preso il giallo per aver fermato con un fallo un contropiede di Depay e avviato da Zoet: il difensore dell'Utrecht commette fallo in area su De Jong e dal dischetto Memphis Depay spiazza Verhoeven. Tre minuti più tardi Jorrit Hendrix porta il PSV sul 3-0 con un contropiede letale concluso dal difensore classe '95, con la palla che finisce in rete su una prima ribattuta del portiere Verhoeven.

Nella ripresa Ruud Boymans riapre la gara, quando, al 50', devia in porta un cross dalla sinistra di Oar, con la difesa del PSV completamente immobile. Cocu sostituisce Depay e Maher con Jozefzoon e Wijnaldum. I Boeren sfruttano gli enormi errori difensivi dell'Utrecht e dilagano: al 80' un cross di Willems sulla sinistra viene deviato nella sua porta da un colpo di testa involontario di Christian Kum, mentre al 91' Georginio Wijnaldum chiude il match, siglando il gol del 5-1.

(Fonte foto: http://www.nusport.nl)

Posteshop
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top