Feyenoord, van Geel conferma: "Mulder e Mathijsen lasceranno il club a giugno"



L’indiscrezione girava da alcune settimane nell’ambiente Feyenoord e, dopo averli messi nell’elenco dei giocatori che saranno aparametro zero il prossimo 30 giugno, la notizia è stata confermata venerdì al canale televisivo dell’Olanda Meridionale RTV Rijnmond dal direttore tecnico dei Rotterdammers Martin van Geel: i contratti di Mathijsen e Mulder, che hanno iniziato la stagione da titolari e sono in scadenza a fine anno, non verranno rinnovati dalla dirigenza di Rotterdam.

Erwin Mulder (25 anni), al Feyenoord dal 2004, prima nelle giovanili e poi dal 2009 in prima squadra, era il portiere titolare dalla stagione 2011/12, ma quando (lo scorso 1° settembre) la dirigenza biancorossa ha acquistato l’estremo difensore Kenneth Vermeer dall’Ajax, Mulder è finito in panchina ed è dal 31 agosto (0-0 con il Twente) che non vede il campo. Da qui la decisione di venire ceduto in un club dove possa giocare.

Joris Mathijsen (34 anni) è stato acquistato dal Feyenoord nel 2012, quando la società biancorossa ha dovuto trovare un sostituto di Ron Vlaar, ceduto durante quell’estate agli inglesi dell’Aston Villa. Cresciuto nel Willem II, Mathijsen ha disputato due stagioni da titolare, ma negli ultimi mesi è stato sempre più criticato e sostituito in campo dai giovani Terence Kongolo e Sven van Beek.

Al contrario, sembra che la dirigenza di Rotterdam voglia prolungare il contratto dell’australiano Luke Wilkshire (33 anni), che ha convinto molto nel ruolo di terzino destro. 

(Fonte foto: http://www.rijnmond.nl)

Posteshop
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top