I Rotterdamers impattano contro lo Zwolle. Van Beek e Boetius regalano la quinta vittoria di fila a Rutten


Il Feyenoord ospita il PEC Zwolle nel sabato di Eredivisie. I Rotterdamers vengono da uno splendido momento di forma, nelle ultime quattro partite hanno vinto quattro volte. Il tentativo da parte degli uomini di Fred Rutten è quello di centrare una sensazionale quinta vittoria di fila e mettere il fiato sul collo ad Ajax e PSV Eindhoven. L'avversario di quest'oggi è lo Zwolle, una compagine tutt'altro che poco compatta e facile da espugnare. Nella prima frazione di gioco i Rotterdamers imprimono con grande fervore il proprio gioca e manovra, però la pressione ingente esercitata dai padroni di casa non porta alla rete del vantaggio. Toornstra ci va molto vicino alla mezz'ora, la sua conclusione scheggia l'incrocio dei pali e termina sopra la traversa. La partita è molto tesa ed il capitano del Feyenoord Clasie rimedia un giallo per un zuffa provocata da un colpo proibito di Necid su Vermeer. Il primo tempo si chiude a reti bianche.

Nella ripresa il Feyenoord trova la rete del vantaggio con Van Beek al 50': il difensore centrale dall'interno dell'area di rigore infila il vecchio compagno delle giovanili Hahn. Lo Zwolle accusa il colpo e non riesce a costruire una azione concretamente pericolosa dalle parti di Vermeer. Il Feyenoord sfrutta il momento favorevole e raddoppia con Boetius al 61'. I Rotterdamers raddoppiano ed è notte fonda per la compagine di Jans. Il PEC si presenta per la prima volta dalle parti di Vermeer al 79' con Saymak, ma la conclusione di testa dell'esterno viene deviata provvidenzialmente in corner da Wilkshire. La gara termina così sul risultato di 2-0 in favore del Feyenoord. Lo Zwolle fa un passo indietro in termini di gioco con questa gara in trasferta a Rotterdam, mentre i biancorossi di Rutten dimostrano nuovamente quanto siano in forma in questo momento. L'uomo chiave del match è stato il solito Clasie, vero metronomo del gioco del Feyenoord.

(Fonte foto: www.espnfc.us)
  Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top