L'Ajax si ferma al Kyocera Stadion. Le cicogne di Den Haag bloccano i lancieri



L'Ajax è ospite dell'ADO Den Haag. Le cicogne gialloverdi risiedono nella parte bassa del tabellone e servono punti preziosi per risollevarsi da una condizione di classifica precaria, ma non compromettente. L'Ajax non è certo l'avversario più indicato per fare punti salvezza, considerato l'ottimo periodo di forma dei lancieri e lo strapotere tecnico degli uomini di De Boer. Nell'ultima uscita stagionale i biancorossi di Amsterdam sono usciti con le ossa rotte dalla trasferta parigina, la sconfitta ha ridimensionato le aspettative europee. Il passivo di 3-1 rimediato contro il PSG sa di amara sentenza nell'ambiente dei lancieri, ma era quantomai preventivabile. La prima frazione di gioco vede sbloccarsi immediatamente gli ospiti al 10': Klaassen rifinisce una manovra magistrale degli uomini di De Boer e batte l'incolpevole Hansen con un destro dall'interno dell'area di rigore. Il resto del primo tempo è caratterizzato da una grande pressione offensiva esercitata dagli ospiti che incoccia contro una retroguardia gialloverde ben disposta in campo ed estremamente funzionale a contrastare le sortite dei biancorossi. Milik e Kishna non riescono ad infilare nuovamente Hansen e l'ADO con grande grinta si tiene a gallo mantenendo lo svantaggio ad una sola rete. Il primo tempo termina sul momentaneo 0-1. 

La ripresa è caratterizzata da un'avvincente lotta a centrocampo e continui rovesciamenti di fronte che non portano a dare una decisiva smossa a livello di risultato. Cillessen si rende protagonista di una parata prodigiosa su Zuiverloon al 71', sul rovesciamento di fronte Schone sfiora il raddoppio con una girata che non trova fortuna e si spegne sul fondo fra i sussulti del Kyocera Stadion. La partita è davvero intensa e votata alla fisicità, i padroni di casa non riescono a sfruttare al meglio le imprecisioni di Moisander in fase d'impostazione e graziano più volte i lancieri. Il pareggio arriva al 85' grazie al decimo centro di Kramer, nulla da fare per Cillessen, L'Ajax subisce un goal che era nell'aria sin dal principio della ripresa. I lancieri sfiorano il vantaggio al 89' con Van der Hoorn, ma la conclusione del centrale olandese non sorprende Hansen. Nel finale di gara Zuiverloon si fa espellere per doppio giallo, ma il risultato non cambia: ADO Den Haag 1 - 1 Ajax. Una vittoria mancata per i lancieri che fanno un passo falso in ottica scudetto. Le cicogne gialloverdi compiono un piccolo miracolo calcistico fermando i campioni in carica con una prestazione eccellente, Zuiverloon si è distinto per un match impeccabile annullando Milik e respingendo con grande puntualità ogni pallone alto, il navigato centrale gialloverde si aggiudica il titolo di migliore in campo quest'oggi. 

(Fonte foto: http://nos.nl/)
Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top