Depay abbatte l'Utrecht e avvicina il PSV al 22° titolo


Ancora una vittoria per il PSV Eindhoven di Cocu, che vince 3-1 contro l’Utrecht e raccoglie la nona vittoria consecutiva in Eredivisie, proseguendo la marcia verso il 22° titolo nazionale, che manca a Eindhoven dalla stagione 2007-08. I Boeren, forti dei 12 punti di vantaggio sui rivali dell’Ajax, ora hanno il destino nelle proprie mani e potranno gestire al meglio la rosea situazione che si è formata a causa dei due scivoloni dei Lancieri contro Vitesse e AZ Alkmaar

Proprio i Cheese Farmers saranno i prossimi avversari dei biancorossi, che scenderanno in campo venerdì prossimo alle 20 all’AFAS Stadion, data scelta dalla KNVB per poter preparare la meglio la delicata partita di andata dei sedicesimi di Europa League in casa contro i russi dello Zenit San Pietroburgo (giovedì 19 febbraio alle 19), che potrebbe dare una svolta alla stagione in ambito europeo del PSV.

Per l’Utrecht, invece, arriva la quarta sconfitta nelle ultime 5 gare di campionato: nonostante i 7 punti di vantaggio sulla zona Nacompetitie, i tifosi non sono certamente contenti dell’andamento della loro squadra e faranno di tutto per spingerla alla vittoria nelle prossime partite, già a partire con quella della settimana prossima in casa contro il fanalino di coda Dordrecht.

Il grande protagonista del match è Depay, che con questi due gol sale a quota 15 nella classifica marcatori, staccando Uth, fermo a 13 reti. Il primo tempo, che si chiude sullo 0-0, vede i padroni di casa sfiorare il vantaggio al 18’ con una punizione dai 23 metri pennellata da Depay che sfiora la traversa di Ruiter, mentre cinque minuti più tardi lo stesso numero 7 dei Boeren prova un pallonetto su contropiede dal limite dell’area che finisce sul fondo di pochissimo. A inizio ripresa la squadra di Cocu sblocca il risultato con un tap-in da due passi di Narsingh, che segue il cross dalla sinistra di Depay deviato da De Jong e insacca il vantaggio a porta vuota, dopo l’uscita tutt’altro che sicura di Ruiter. Passano quattro minuti e il PSV trova il raddoppio, con una discesa micidiale dalla trequarti di Depay, che salta Leeuwin come fosse un birillo e supera Ruiter per il 2-0.

L’Utrecht cerca la reazione, ma è ancora il PSV ad affacciarsi verso la porta avversaria, con Depay che coglie in pieno il palo con una bellissima conclusione mancina. Al 69’ Ayoub accorcia le distanze per gli ospiti, freddando Zoet con un tiro a pallonetto sopra la traversa su assist di Haller, subentrato a Rubin giusto due minuti prima. Al 91’ una punizione dell’eterno Depay si infila in mezzo alla barriera mal disposta e trafigge per la terza volta Ruiter, chiudendo la partita sul 3-1 per il PSV, che mantiene, così, il vantaggio di 12 lunghezze sull’Ajax. Ecco gli highlights della partita:



(Fonte foto: http://www.nusport.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top