Europa League: il Feyenoord pareggia all'Olimpico con Kazim-Richards, lo Zenit passa ad Eindhoven, mentre Milik regala la vittoria all'Ajax


Dopo l'uscita di scena dell'Ajax dalla Champions League e il passaggio del turno per PSV e Feyenoord, le tre squadre olandesi si ritrovano nei sedicesimi di Europa League. Segui con noi l'andata di queste tre partite: aggiorna costantemente questa pagina!

Roma - Feyenoord 1-1

Precedenti tra le due squadre: nessuno.

Ecco le formazioni ufficiali dallo Stadio Olimpico:



Roma (4-3-3): Skorupski; Yanga-Mbiwa, Holebas, Torosidis, Manolas; Nainggolan, Pjanic, De Rossi; Totti, Gervinho, Verde. All. Garcia.
Feyenoord (4-3-3): Vermeer; Wilkshire, Boulahrouz, Kongolo, Nelom; El Ahmadi, Immers, Clasie; Toornstra, Kazim-Richards, Vilhena. All. Rutten.


Arbitro: Ovidiu Haţegan (Romania).

1' - Fischio d'inizio del match!
17' - Ammonizione per Wilkshire, che stende Gervinho in ripartenza.
22' - GOL! Verde innesca Torosidis, il greco mette in mezzo per Gervinho porta in vantaggio i giallorossi, trafiggendo Vermeer con un colpo di tacco: Feyenoord sotto per 1-0.
30' - Cambio per il Feyenoord: esce l'infortunato (e già ammonito) Wilkshire ed entra Karsdorp.
55' - GOL! Kazim-Richards pareggia i conto: è 1-1!
56' - Ammonito Immers.
65' - Doppio cambio nella Roma: Doumbia e Keita subentrano a Totti e De Rossi.
72' - Ammoniti Holebas e, per proteste, Keita.
75' - Nella Roma esce Verde ed entra Florenzi.
82' - Giallo anche per Clasie.
86' - Ammonito anche Yanga-Mbiwa per un durissimo fallo su Kazim-Richards.
93' - Triplice fischio: l'incontro finisce tra i fischi dei tifosi di casa. Ce la farà il Feyenoord nel ritorno del De Kuip?


PSV Eindhoven - Zenit San Pietroburgo 0-1

Precedenti tra le due squadre: nessuno.

Ecco le formazioni ufficiali dal Philips Stadion:


PSV (4-3-3): Zoet; Arias, Bruma, Isimat, Willems; Wijnaldum, Guardado, Hiljemark; Narsingh, De Jong, Depay. All. Cocu.
Zenit (4-4-2): Lodygin; Criscito, Luis Neto, Smolnikov, Garay; Shatov, Garcia, Witsel, Danny; Hulk, Rondó. All. Villas-Boas.



Arbitro: Paolo Tagliavento (Italia).

1' - Fischio d'inizio del match!
32' - Smolnikov è il primo ammonito del match alla mezz'ora per un fallo a centrocampo su Willems.
63' - GOL! Hulk supera Zoet con un mancino da centro area che si infila sotto la traversa.
64' - Doppia sostituzione nel PSV: escono Narsingh e Arias, entrano Locadia e Brenet.
76' - Cambio anche nello Zenit: Ryazantsev sostituisce Rondon.
83' - Giallo per Ryazantsev per un brutto fallo su Depay.
84' - Ammoniti Garay e Depay per una zuffa dopo il fallo precedente.
85' - Nel PSV, Maher entra per Hiljemark.
86' - Nello Zenit, Tymoshchuk entra per Witsel.
90' - Ammonito anche Danny.
92' - Ultimo cambio nei russi: Arshavin entra per Hulk, che per ora decide la sfida.
95' - Triplice fischio: l'incontro finisce sull'1-0 per lo Zenit. Mission impossible per il PSV in terra russa fra sette giorni?


Ajax - Legia Varsavia 1-0

Precedenti tra le due squadre: nessuno.

Ecco le formazioni ufficiali:


Ajax (4-3-3): Cillessen; Van Rhijn, Van der Hoorn, Viergever, Boilesen; Bazoer, Serero, Klaassen; El Ghazi, Milik, Kishna

Legia Varsavia (4-3-3): Kuciak; Broz, Rzezniczak, Junior, Guilherme; Vrdoljak, Jodlowiec, Maslowski; Zyro, Sà, Kucharczyk


Arbitro: Jonas Eriksson (Svezia)

1' Fischio di inizio.
34' Goal dell'Ajax! Milik porta in vantaggio gli olandesi con un bel tiro di sinistro. Assist di Kishna
36' Ammonito Jodlowiec
45' Ammonito Bazoer
72' Primo cambio per l'Ajax. Frank de Boer manda in campo Riedewald al posto di Serero.
74' Seconda sostituzione per i padroni di casa. Dentro Schone, fuori Kishna.
82' Terzo ed ultimo cambio per l'Ajax. Esce Klaassen ed al suo posto Sinkgraven.

91' Ammonito Vrdoljak
93' L'arbitro Eriksson pone fine alle ostilità. L'Ajax vince di misura e volerà in Polonia con un leggero margine di vantaggio che la rende favorita per il passaggio del turno.

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top