I talenti del calcio olandese: Vince Gino Dekker, specialista dei cross che milita nell'Ajax


Nato ad Harderwijk, deliziosa (a dispetto del nome, che suggerisce qualcosa come distretto difficile) cittadina della Gelderland, Vince Gino Dekker è un'ala vecchio stile che milita nell'Ajax A1, la selezione corrispondente alle nostre Under 19.
Dopo il primo approccio ad un campo di calcio, avuto a poco più di 4 anni con il DVS '33 di Ermelo, a 7 anni entra a far parte dell'accademia dell'Ajax, una delle più importanti scuole calcio d'Europa. 


Come di consueto nel metodo Ajax, Dekker ha dovuto imparare a destreggiarsi in più ruoli, prima. Da giovanissimo, infatti, ha giocato anche come trequartista, ma in quella posizione del campo si rischiava di limitarne l'estro. Bravi, allora, i preparatori giovanili dell'Ajax, che lo hanno spostato sulla fascia, dove oggi fa sfaceli.
Insieme a Van de Beek, Nouri e Cerny, è uno dei classe 1997 più interessanti che la squadra di Amsterdam sta crescendo, ma a differenza dei sopracitati, non ha ancora avuto neanche il più timido approccio con la prima squadra.
Fisicamente normodotato, essendo alto poco meno di 1 metro ed 80 centimetri e dotato di una corporatura snella, Dekker è un attaccante di fascia mancino, veloce ed abile nello stretto. Il suo cavallo di battaglia, però, è senza dubbio il cross dal fondo, arma che la selezione giovanile dell'Ajax utilizza spesso e che gli ha permesso di farsi notare anche con le selezioni giovanili dell'Olanda.


Grande visione di gioco e propositività sulla fascia sono i suoi punti forti, ma va detto Dekker non è certo velocissimo, caratteristica che lo accomuna a Robert Pires come stile di gioco. Dotato di un sinistro educatissimo, privilegia, proprio per questo, giocare sull'out sinistro nel classico 4-3-3 di scuola olandese, in modo da poter puntare il diretto avversario fino ad arrivare sul fondo prima di passare il pallone ai compagni.
Già messo sotto contratto dall'Ajax, con cui ha un accordo fino al 2017, è in attesa di guadagnare spazio anche fra i più grandi, anche se, considerata la sua giovane età (è nato il 22 marzo 1997) ed il suo talento, di certo non dovrà aspettare troppo tempo.


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top