Eredivisie, 4ª giornata: Roda JC corsaro ad Alkmaar, l'Heracles vince il derby del Twente



WILLEM II - NEC NIJMEGEN 0-1 Importante colpo esterno per il NEC Nijmegen, che riesce ad espugnare di misura dopo una buona partita il campo del Willem II, in quella che è diventata la seconda vittoria dei rossoneroverdi in questo inizio di campionato. Dato dai più quasi per spacciato, in particolare dopo le cessioni di Jahanbakhsh e Ars, il NEC si sta rivelando squadra ostica da affrontare, come ha potuto appurare anche il club di Tilburg, trafitto dal bellissimo gol di Foor, che ha fatto partire dal limite dell’area un mancino a giro che ha tolto le ragnatele dall'angolino alto sul secondo palo e consegnato i 3 punti in palio agli ospiti.

UTRECHT - GRONINGEN 2-0 Arriva la prima vittoria stagionale per l'Utrecht, che tra le mura amiche si impone sul Groningen, superandolo anche in classifica. Gli uomini di Ten Hag segnano un goal per tempo, ma la notizia è che i marcatori arrivano entrambi dalla difesa. Ramselaar e Letschert, infatti, non troppo avvezzi a rendersi pericolosi in area di rigore avversaria, sfruttando il grande lavoro di Haller (il francese è stato coinvolto in 12 degli ultimi 15 goal dell'Utrecht), battendo l'estremo difensore avversario Padt. Per il Groningen, mai troppo convincente nelle gare in trasferta, l'unica buona notizia è stata l'ingresso in campo di Hedwiges Maduro, entrato ad inizio del secondo tempo al posto dello svedese Tibbling.

HEERENVEEN - PEC ZWOLLE 1-1 Al ritorno all'Abe Lenstra Stadion, l'indimenticato Ron Jans spartisce la posta con i padroni di casa. I frisoni trovano il vantaggio nei primissimi minuti di giocon con Sam Larsson, protagonista indiscusso delle azioni offensive dell'Heerenveen: il 2015 lo ha visto segnare 8 goal e confezionare 4 assist vincenti ai compagni di squadra.
Il vantaggio dei padroni di casa, però, dura esattamente un'ora di gioco, perchè nel corso della seconda frazione di gioco Lars Veldwijk trova il pareggio che consente alle due squadre di assestarsi al quarto e quinto posto in classifica.


EXCELSIOR - DE GRAAFSCHAP 3-0 Rotterdam porta bene all'Excelsior, che conquista la vittoria per la prima volta in questo campionato dopo il pareggio (sempre al Woudenstein!) contro l'AZ Alkmaar. Il risultato si sblocca solo nel secondo tempo, quando Sander Fischer batte Jurjus, aprendo le danze per la gioia dei padroni di casa. Successivamente sarà Kuwas a ritagliarsi un ruolo da protagonista, trovano la rete del 2 a 0 e propiziando il definitivo 3 a 0, firmato da Van Mieghem. Quarta sconfitta consecutiva per il De Graafschap, unica squadra ancora a zero punti in classifica. Per salvarsi, la squadra di Jan Vreman dovrà cambiare decisamente marcia.

HERACLES ALMELO-TWENTE 2-0 Incubo senza fine per il Twente, sconfitto nel derby con l'Heracles per due reti a zero. Non smette di sorprendere la squadra di Stegeman, momentaneamente prima in classifica con 9 punti e 12 reti segnate. La gara si decide grazie ad un goal per tempo: prima è fortunato Illias Bel Hassani a sbloccare il risultato, poi è bravo Weghorst a mettere un sigillo sulla partita, il cui risultato è rimasto, poi, invariato solo per la bravura di Marsman. Per la prima volta nella sua storia, l'Heracles ha 8 lunghezze di vantaggio sul Twente, oggi sedicesimo e con un solo punto in classifica.


AJAX - ADO DEN HAAG 4-0 Tra poco online cronaca e highlights della partita!

VITESSE - CAMBUUR 4-1 Quattordici goal subiti in appena quattro partite di campionato, quattro presi solo oggi. È questo il bottino, a dir la verità poco rassicurante, del Cambuur, che dimostra di avere una difesa colabrodo anche nella trasferta odierna di Arnhem, dove il Vitesse ha avuto la meglio sui gialloblù per 4-1. Sblocca il risultato dopo appena 2’ di gioco Baker su calcio di rigore decretato per un fallo di Mac-Intosh, mentre a cavallo della mezz’ora prima Van de Streek pareggia i conti e poi Dauda riporta avanti i padroni di casa, che nella ripresa dilagano con i gol, messi a segno nel finale di partita, da Kashia e al 93’ da Solanke, attaccante inglese classe ‘97 arrivato in Olanda in prestito dal Chelsea, subentrato a Dauda e pronto a mettersi in mostra nel campionato olandese. Per la gioia del reparto arretrato del Cambuur, fra due settimane a Leeuwarden arriva il PSV Eindhoven, in una partita dove ci potrebbero essere molti goal..

AZ ALKMAAR - RODA JC 0-1 Bella vittoria di misura in trasferta del neo promosso Roda JC in casa dell’AZ Alkmaar, reduce dal successo in Europa League di giovedì che ha permesso ai Cheese Farmers di approdare alla fase a gironi. A decidere l’incontro dell’AFAS Stadion è stato un bel colpo di testa dopo mezz’ora di gioco dell’australiano Rostyn Griffiths, giunto a Kerkrade quest’estate dal Perth Glory, che ha deviato un calcio d’angolo di Paulissen dalla sinistra alle spalle di Rochet. Per i gialloneri questa è la terza vittoria su quattro partite disputate in questo primo scorcio di Eredivisie, che ha proiettato la squadra allenata da Kalezic a quota 9 punti, nella parte alta della classifica, in coabitazione con Heracles Almelo e Feyenoord e dietro solo all’Ajax. Importante sarà, al ritorno dopo la pausa per le Nazionali, il match-salvezza in casa contro il NEC.


PSV EINDHOVEN - FEYENOORD 3-1 Clicca QUI per scoprire tutto sulla partita!

(Fonte foto: http://nos.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top