Ajax-Willem II entra nella storia: ecco la prima espulsione decretata dalla moviola in campo



21 settembre 2016, primo turno di Coppa d’Olanda. La partita dell’Amsterdam ArenA tra Ajax e Willem II è destinata ad entrare nella storia del calcio: per la prima volta, infatti, un’espulsione è stata decretata grazie all’utilizzo della moviola in campo (ufficialmente Video Assistent Referee, VAR), con la quale un arbitro esamina in tempo reale i fatti più importanti che accadono durante un match e fornisce il suo aiuto sulle decisioni da prendere in campo con un microfono collegato all’auricolare del collega sul terreno di gioco.


Anouar Kali, giocatore del Willem II, viene ammonito dal direttore di gara Danny Makkelie per un duro fallo su Lasse Schone dell’Ajax, ma dopo pochi secondi la decisione cambia e lo stesso Makkelie estrae il cartellino rosso: tra lo spaesamento dei tifosi all’ArenA, si capisce comunque che è stato il collega Pol van Boekel, presente su un furgone appositamente attrezzato nel parcheggio dello stadio, a comunicare la “correzione” al collega, dopo aver esaminato le immagini televisive.




Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top