Eredivisie: il Twente blocca il PSV Eindhoven sul pari ma i Boeren non perdono terreno dalle concorrenti



Per la quinta volta nelle 12 partite di campionato finora disputate, il PSV Eindhoven perde punti per strada, questa volta non andando oltre il pari per 1-1 contro il Twente e rimanendo al terzo posto in classifica, a -4 dal Feyenoord primo e a -2 dall’Ajax secondo, due distanze che non sono aumentate in questo weekend calcistico complici gli stop (anche) delle dirette concorrenti, ovvero il pareggio dell’Ajax e la prima sconfitta stagionale del Feyenoord.


Nel primo tempo il PSV non convince troppo, ma ha più possesso palla e ci prova prima con l’uruguaiano Pereiro, che conclude a lato, e poi con Ramselaar, mentre i Tukkers si rendono pericolosi con una buona occasione capitata a Trajkovski, che impegna il portiere di casa Pasveer. Nella ripresa il Twente passa in vantaggio con il giovane talento Enes Ünal che scatta sul filo del fuorigioco e raccoglie un millimetrico passaggio filtrante di Thesker e batte l’incolpevole Pasveer. Passano nemmeno dieci minuti e i Boeren trovano il pareggio, con l’estremo difensore ospite Marsman che respinge una conclusione lontana di Pereiro proprio davanti a Hector Moreno, che non ha nessuna difficoltà a insaccare da due passi il goal dell’1-1. I padroni di casa spingono sull’acceleratore e creano buone occasioni con Luuk de Jong e con il giovane ucraino Zintsjenko, mentre nel finale di gara lo stesso talento classe ’96 sfiora la rete del 2-1 colpendo una clamorosa traversa con un poderoso mancino dal limite dell’area di rigore.




Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top