Europei femminili: terza vittoria per l'Olanda contro il Belgio. Le Leonesse Oranje volano ai quarti di finale



Terza vittoria su tre partite del girone disputate per l’Olanda femminile, che sconfigge anche il Belgio con il risultato di 2-1 e vola direttamente ai quarti di finale da prima forza del Gruppo A. Partita ricca di tensione quella giocata ieri sera al Koning Willem II Stadion di Tilburg, che ha visto andare in gol, per le ragazze allenate dal C.T. Sarina Wiegman, Sherida Spitse su calcio di rigore e Lieke Martens. Ora ai quarti di finale le Leonesse Oranje se la dovranno vedere con la seconda del Gruppo B, in cui Svezia, Germania e Russia sono tutte e tre in corsa per i passaggi del turno.


A Tilburg, dopo una prima prevedibile fase di studio tra le due formazioni, è l’Olanda a rendersi pericolosa dopo 20 minuti di gioco, con un bel triangolo sulla trequarti tra Martens e Van de Sanden che si conclude con il cross dalla destra della numero 11 oranje che viene deviato sul primo palo in calcio d’angolo dal colpo di testa di Onzia. Al 27’ avviene l’episodio che cambia l’inerzia della partita: Coutereels sbaglia la misura di entrata sul pallone e stende in area di rigore Groenen: l’arbitro, l’esperta tedesca Bibiana Steinhaus, che sarà la prima donna ad arbitrare in Bundesliga, non ha dubbi e indica subito il dischetto. Dagli 11 metri Sherida Spitse è lucida e azzecca il secondo penalty dopo quello siglato contro la Danimarca alla seconda giornata: Odeurs spiazzata e Olanda avanti meritatamente 1-0. Il Belgio reagisce subito e prova a impensierire la difesa oranje con il docile colpo di testa di Van Gorp, che però non inquadra lo specchio della porta e finisce sul fondo. Nella ripresa cambia la musica: al 59’ un tentativo di traversone altissimo e sbagliato finisce per abbagliare il portiere olandese Van Veenendaal, che prende male le misure del pallone calciato da Wullaert e non riesce a respingerlo: pareggio clamoroso del Belgio che può riaprire la partita e anche il discorso qualificazione ai quarti di finale. Il Belgio non riesce a costruire buone azioni offensive e allora al 74’ sono le Leonesse Oranje a chiudere definitivamente l’incontro di Tilburg, con un contropiede fulminante finalizzato dalla rete di Lieke Martens, la cui conclusione davanti a Odeurs viene fortunosamente deviata da Jaques, infilandosi in rete a pallonetto sull’estremo difensore belga, che può solo sfiorare il pallone. Olanda ai quarti di finale, Belgio eliminato.

Continuano ad aumentare gli ascolti televisivi per le partite dell’Olanda femminile, che segnano un nuovo record sui canali olandesi: sono stati 2,412 i milioni di telespettatori che hanno seguito incollati agli schermi del primo canale nazionale oranje NPO1 dalle 20:32 alle 23:06 (con uno share medio del 40,8%), segnando un trend in crescita dopo i 2,11 milioni di telespettatori della sfida contro la Norvegia e i 2,23 milioni di telespettatori contro la Danimarca. Fonte dati: Kijkonderzoek.

Ecco la classifica finale dopo la terza giornata del Gruppo A:


Prossima partita dell'Olanda sabato 29 luglio allo Stadion De Vijverberg di Doetinchem contro la seconda del Gruppo B, che sarà Svezia, Germania o Russia.


Belgio-Olanda 1-2 [Koning Willem II Stadion, Tilburg]
RETI: 27’ Spitse, 59' Wullaert, 74' Martens.


Ti sei perso la partita? Ecco gli highlights in HD di Eurosport: goo.gl/YSxsas


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top