Stay strong Appie!


"Abdelhak è un vero talento, ma sfortunatamente non sapremo mai fino a che punto la sua stella avrebbe brillato. È la peggiore notizia possibile, è terribile".
Queste le parole di Edwin van der Sar, Direttore Generale dell'Ajax, a caldo, nel momento in cui si è saputo che Abdelhak "Appie" Nouri ha riportato danni cerebrali irreversibili e non tornerà mai più a giocare a calcio.


Tutti noi appassionati e tifosi perdiamo un calciatore che, nel breve scorcio di una carriera che sarebbe potuta essere luminosissima, ci ha fatto entusiasmare. 
Nouri è un bravo ragazzo, con i piedi per terra. Un ottimo figlio, fratello e amico. E' anche stato un calciatore geniale, tecnico, rapido, elegante e dotato di una classe non comune, ma il fato avverso gli ha impedito di poterlo dimostrare a tante persone. Osservarlo palla al piede, per un amante del calcio, è stata poesia ed è doveroso ricordarlo come un predestinato, già dai tempi della Aegon Future Cup, dove si distinse per essere di un altro livello rispetto a compagni ed avversari.
Ciascuno a suo modo, vari protagonisti del mondo del calcio (olandese e non) stanno manifestando il loro dolore per lo sfortunato epilogo della triste vicenda. E' prevista per domani una fiaccolata dei tifosi dell'Ajax al campo di calcetto cittadino intitolato a Nigel de Jong.


Lo scorso sabato, ricordiamolo, durante l'amichevole che l'Ajax ha giocato con il Werder Bremen, Nouri si è accasciato al suolo ed è stato trasportato d'urgenza nell'ospedale di Innsbruck dopo un improvviso arresto cardiaco. Alla terapia intensiva sono seguite alcune, iniziali, buone notizie. Le funzioni cardiache e neurologiche, infatti, risultavano non compromesse, ma il terribile destino del ventenne si è palesato nel primo pomeriggio di oggi.
A comunicare per prima la notizia è stata la dirigenza ajacide, che ha parlato di perdita incalcolabile per il movimento calcistico olandese e l'Ajax. 


Noi tutti, non possiamo che pensarla allo stesso modo.
Stay strong Appie!

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top