Oblio Ajax: il Vitesse espugna la Johan Cruijff Arena

 L’Ajax di Marcel Keizer ospita il Vitesse per il sesto turno di Eredivisie alla Johan Cruijff Arena di Amsterdam. L’Ajax non sta vivendo un momento magico in questa parte di stagione ed il suo nuovo allenatore sta incontrando una serie di difficoltà nella gestione dei biancorossi. La poca esperienza dell’ex tecnico del Cambuur sta complicando la faccenda in casa Ajax. Nello scorso turno i Lancieri sono stati fermati fuori casa dall’ADO Den Haag. Non è bastata la prima rete stagionale del capitano Joel Veltman per superare le Cicogne di L’Aia. Il Vitesse arriva a questa sfida reduce da un pareggio casalingo contro il VVV Venlo. La compagine di Fraser si è fatta agguantare colpevolmente al termine della gara ed ha gettato al vento una vittoria che appariva oramai in cascina per la selezione di Arnhem. Il Vitesse avrà la mente parzialmente occupata quest’oggi, poiché in settimana dovrà affrontare il Nizza in terra francese e questa sfida appare già come un dentro o fuori per gli uomini di Fraser.

I due tecnici inseriscono in campo due formazione speculari, ovvero il classico 4-3-3. Keizer lascia in panchina Dolberg e promuove Kluivert sulla fascia destra. Il figlio di Patrick si è reso protagonista in settimana per alcune dichiarazioni positive lasciate alla stampa. L’esterno olandese si dice insoddisfatto del proprio apporto durante questa stagione e vuole fare il massimo per raggiungere al più presto la nazionale maggiore. L’Ajax si impreziosisce in questa partita di una mediana giovane e talentuosa: De Jong, Ziyech e Van de Beek sono gli interpreti del centrocampo dei Lancieri. Fraser sceglie di schierare Serero, ex della gara, davanti alla difesa e Tim Matavz punta centrale. La partita sembra porsi leggermente in favore del Vitesse, a causa di un momento di forma migliore. L’Ajax è apparso in difficoltà in questo periodo ed il Vitesse è la rivelazione di questa stagione.


Il primo tempo conferma le aspettative: il Vitesse si porta in vantaggio con Kashia al 21’: il centrale georgiano resiste ad un blocco ed insacca di testa alle spalle di Onana. L’infortunio di De Ligt spinge Keizer a gettare nella mischia Dolberg per provare a dare nuova verve all’attacco dei Lancieri. Nel finale della prima frazione di gioco Rashica effettua uno slalom gigante e raddoppia fulminando Onana sul proprio palo. L’Ajax è a terra e non sa come risollevarsi da questo baratro. Nella ripresa gli uomini di Keizer abbozzano una reazione che porta alla rete del 2-1 di Viergever al minuto 82. Ziyech scodella un pallone in area di rigore ed il centrale difensivo accorcia le distanze con una capocciata. La rete dell’ex AZ Alkmaar non basta: il Vitesse trionfa 2-1 in casa dell’Ajax. Keizer è sulla graticola e dovrà affrontare una settimana di difficile gestione. Gli ospiti si lanciano in classifica, accorciando la distanza con il Feyenoord perdente nella gara del sabato sera. La vittoria ad Amsterdam trasmette maggiore fiducia alla selezione di Fraser che sarà chiamata ad una partita ostica in casa del Nizza, compagine che ha escluso l’Ajax dalla Champions League.


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top