Ajax, bloccato Moses Daddy-Ajala Simon, il Cristiano Ronaldo nigeriano



Marc Overmars ha confermato quello che potrebbe rivelarsi un vero e proprio affare di mercato. L'Ajax Amsterdam, muovendosi in anticipo su tutte le concorrenti, ha fatto firmare un precontratto a Moses Daddy-Ajala Simon, diciassettenne attaccante nigeriano indicato come il Cristiano Ronaldo del suo paese. Gli emissari del club di Amsterdam si sarebbero recati ad Abuja all'inizio di questa settimana per discutere con il ragazzo, il quale dovrà diventare maggiorenne prima di potersi trasferire in Olanda, bruciando di fatto Liverpool, Tottenham e Twente, che pure si erano interessate al giocatore.
L'interessamento per il giovane Moses risale già ad alcuni mesi fa: dopo averlo osservato in più di una occasione, gli scout ajacidi si sarebbero decisi a puntare su di lui dopo una straordinaria prestazione al torneo Super 6 di Kaduna, dove il ragazzo è emerso come migliore giocatore della competizione, mettendo lo zampino in 4 dei 5 goal segnati dal Kaduna United.
Rapidissimo e dotato di buon dribbling, l'unica incognita relativa al suo arrivo ad Amsterdam è rappresentata dalla mancanza di esperienza, fattore comune a molte altre operazioni di mercato relative al continente africano. Moses Daddy-Ajala Simon firmerà un contratto triennale, con opzione di prolungamento per una quarta stagione. I termini economici del contratto, però, non sono stati ancora resi noti.


Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top