L'Heerenveen vince il derby della Frisia contro il Cambuur e raggiunge PSV e Twente in vetta all'Eredivisie


L'Heerenveen coglie un'importante vittoria contro il Cambuur nel derby di Frisia e sale a 15 punti in classifica, raggiungendo PSV e Twente in vetta. Al gol di Slagveer per i padroni di casa risponde Lukoki che pareggia momentaneamente i conti, mentre Finnbogason sigla il 2-1 finale. Il match viene condito da un parapiglia finale tra Fazli e il portiere del Cambuur Nienhuis che vengono quasi alle mani, separati a forza dai compagni. 

La prima vera occasione del match è per Ritzmaier, che ruba palla a centrocampo e si porta fino al limite dell'area, ma il suo tiro diretto nell'angolino basso viene deviato da Nordfeldt. Al 17' i padroni di casa si portano in vantaggio con Slagveer, che svetta di testa e insacca su cross dalla sinistra di Van La Parra. La risposta del Cambuur è tutta nel tiro di Dijkstra che costringe Nordfeldt ad un prodigioso intervento. Sul finire del primo tempo è il portiere del Cambuur Nienhuis a salvare con la mano su un tiro ravvicinato di Finnbogason. 



Nella seconda frazione di gioco l'Heerenveen cerca il gol del 2-0 ma spreca alcune buone occasioni e viene punita al 65' da Lukoki che, su un contropiede veloce degli ospiti, trafigge Nienhuis: davvero pazzesco lo scatto sulla fascia destra, passando da un'azione in difesa sulla sua trequarti fino alla trequarti avversaria, dove viene servito da Ritzmaier dopo aver bruciato sul tempo il diretto marcatore.
Il Cambuur non riesce nemmeno a esultare che ritorna sotto: passano esattamente 60 secondi dal gol degli ospiti quando Van La Parra trova un varco sulla destra e mette in mezzo per Finnbogason, il quale batte il portiere avversario con un delizioso pallonetto per la gioia del pubblico di casa. Sempre più impressionanti i numeri dell'attaccante islandese, arrivato a quota 12 goal in 8 gare.
Gli ospiti si gettano all'attacco alla ricerca del nuovo pareggio con un colpo di testa di El Makrini che esce di poco e poi con Brands che non riesce a spingere in rete in scivolata un traversone di un compagno dopo un velo di Hemmen. Al 90' scatta la rissa tra Fazli e il portiere Nienhuis dopo un fallo di Leewin, il quale scalcia a terra Dijks: i due si spintonano e vengono quasi alle mani tra i compagni che non riescono a dividerli e sotto gli occhi dell'arbitro Blom che inspiegabilmente non interviene per separarli. Dopo 3 minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine: l'Heerenveen si porta a casa 3 importantissimi punti che consentono alla squadra di Van Basten di raggiungere PSV e Twente in testa all'Eredivisie.


Ecco gli highlights del match:



Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top