I talenti del calcio olandese: Mounir el Allouchi, il secondo miglior Under 19 d'Olanda


Mounir el Allouchi nasce a Roosendaal il 27 settembre 1994. Figlio di madre e padre marocchini, inizia a muovere i primi passi da calciatore tra le fila dell'RSC Alliance, club amatoriale che gioca poco distante dalla casa del giovane Mounir, che a soli 6 anni entra a far parte del club, per uscirne quasi sette anni dopo, quando gli scout dell'RBC Roosendaal, il club più importante della sua città, bussano a casa El Allouchi per convincerlo a fare il primo passo avanti della sua carriera. Il ragazzo, allora neanche quattordicenne, accetta con entusiasmo, ma dopo quattro stagioni in maglia arancione, causa la bancarotta del club, è costretto a tornare sui suoi passi, tornando ad allenarsi con l'RSC.


La fortuna, però, torna a sorridere ad El Allouchi nuovamente, perchè stavolta, a notarlo mentre in campo si destreggia sulla trequarti, ci sono alcuni emissari del NAC Breda, che spingono per acquistarlo ed inserirlo immediatamente nella selezione A1 dei Rats.
In breve tempo Mounir guadagna spazio e credibilità nella formazione Under 19 dei gialloneri di Breda, arrivando a consacrarsi come una delle realtà più importanti del calcio giovanile in Olanda.

Centrocampista tecnico, sa destreggiarsi in tutte le posizioni nella trequarti di campo. Come da lui stesso dichiarato nell'intervista esclusiva rilasciata a Calcio Olandese Blog, volendo azzardare un paragone (con le dovute proporzioni) lo si potrebbe considerare un piccolo Iniesta, proprio come scherzosamente lo chiamano i compagni di squadra.

Bravo nel dettare il passaggio ai compagni di reparto o a quelli più avanzati, El Allouchi non disdegna anche qualche colpo "ad effetto", come in occasione della gara contro i pari età dell'Ajax, quando ha trovato il goal da pochi metri dopo il centrocampo.



Non ancora ventenne, fisicamente deve ancora crescere per poter reggere l'urto con il calcio professionistico. Osservato speciale dai selezionatori dell'Olanda, con cui ha già giocato nelle squadre Under 15 e Under 17, si è riservato la scelta di poter entrare a far parte dell'Under 20 del Marocco, qualora si presentasse la possibilità.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top