Olanda, diamo i numeri degli Oranje al Mondiale


Prima
- L'Olanda è stata la prima squadra europea a qualificarsi al Mondiale e, successivamente, la prima squadra a qualificarsi agli ottavi della stessa competizione.

329 - Le partite giocate consecutivamente da Nigel de Jong senza ricevere un cartellino rosso. Duro, ma con raziocinio.

8 - Le volte consecutive in cui l'Olanda ha superato la fase a gironi del Campionato del Mondo.

8 - I rigori fischiati all'Olanda durante un Mondiale dal 1974 ad oggi.

8 - Sono anche le reti che l'Olanda ha già segnato nella fase a gironi, lo stesso numero che aveva totalizzato combinando i risultati delle partite della prima fase nel 2006 e 2010.

10 - I goal, su un totale di 13, segnati da Arjen Robben e Robin van Persie nelle ultime partite giocate dalla nazionale olandese.

5 - Le gare di un Mondiale in cui l'Olanda, pur avendo concesso un calcio di rigore, ha in seguito vinto.

193 - I minuti giocati consecutivamente da Cillessen, Vlaar, Janmaat, de Jong, Blind, Sneijder e Robben in questo Mondiale.

7 - Le sostituzioni, nelle ultime 8 partite giocate, per Robin van Persie.

7 - Sono anche le gare consecutive in un campionato del mondo in cui l'Olanda non riesce a non subire un goal.

20 - Gli anni di Memphis Depay, che a 20 anni, 4 mesi e 5 giorni, diventa il più giovane marcatore della storia dei Mondiali.

23 - I minuti che sono bastati allo stesso Depay, dal momento del suo esordio, a segnare un goal e servire un assist vincente a Van Persie.

3 - Gli assist di Daley Blind ad un Mondiale. Lo stesso numero raggiunto da un certo Johan Cruijff.

 Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top