Ritiri invernali - Ecco dove andranno i club olandesi tra Turchia, Spagna, Portogallo e.. non solo



Terminato il girone d’andata, siamo ormai arrivati alla sosta invernale e, con essa, ai ritiri invernali, che da tradizione vengono effettuati dalle squadre olandesi all’estero, in Paesi caldi come Turchia, Spagna e Portogallo. E questa stagione non fa eccezione: sono tre i club che non si sono fatti intimorire dai venti di guerra che aleggiano nel sud della Turchia e hanno deciso di recarsi comunque in una zona relativamente tranquilla e calda, a oltre 400 km dal confine siriano, ovvero la città di Belek, prescelta dall’Ajax (4/10 gennaio 2016), lo scorso gennaio in ritiro in Qatar, che disputerà anche un’amichevole il 9 gennaio contro i tedeschi dell’Amburgo (attualmente in decima posizione in Bundesliga), dal Willem II (3/10 gennaio 2016) e dal De Graafschap (4/9 gennaio 2016), che affronterà in amichevole il 7 gennaio i belgi del Genk (oggi al sesto posto nella massima serie, la Jupiler Pro League) e che dovrà trovare in ritiro le forze necessarie per cambiare decisamente rotta nel girone di ritorno di Eredivisie. Da sottolineare il basso profilo tenuto dai dirigenti dei Tricolores, che hanno deciso di pernottare per la trasferta in terra turca nel Maxx Royal Golf Resort di Belek (in foto), considerato l’hotel più bello e lussuoso dell’intera Turchia.


Spostandoci da un capo all’altro dell’Europa, trascorreranno il proprio ritiro invernale in Portogallo il Feyenoord (2/9 gennaio 2016), che si recherà ad Albufeira (lo scorso anno andò a Dubai), dove disputerà un amichevole contro i belgi del Charleroi (settimo in Jupiler Pro League, la data non è ancora stata resa nota), il Cambuur (3/9 gennaio 2016), in una non ben nota località della regione meridionale portoghese dell’Algarve (anche per loro in programma un amichevole l’8 gennaio contro lo Sparta Rotterdam, anch’esso in ritiro in quella zona), e l’Excelsior (4/9 gennaio 2016), che, invece, pernotterà al lussuoso e bellissimo Penina Hotel & Golf Resort di Portimão (lo scorso anno furono a Mijas, in Spagna), disputando un amichevole l’8 gennaio contro una squadra oggi non resa nota dalla dirigenza della seconda compagine di Rotterdam.

Andiamo in Spagna, dove arriveranno in aereo nei primissimi giorni di gennaio vari club olandesi, tra i quali il PEC Zwolle (3/9 gennaio 2016), che andrà nella già citata Mijas, splendido villaggio bianco sui monti andalusi che ospiterà anche un amichevole l’8 gennaio contro i compatrioti del NEC Nijmegen, anch’essi in ritiro (5/10 gennaio 2016) in una vicina località sul Mediterraneo, Marbella, già usata più volte negli anni scorsi dal club di Nimega come sede del ritiro invernale. Sempre in zona troviamo anche l’AZ Alkmaar (3/9 gennaio 2016), a Estepona (a gennaio scorso andò ad Albufeira, in Portogallo), l’ADO Den Haag (3/9 gennaio 2016), a Sotogrande (negli ultimi anni, invece, fu Estepona la località prescelta), in cui si disputerà un amichevole l’8 gennaio contro i belgi del Mechelen (attualmente nella parte bassa della Jupiler Pro League), l’Heracles Almelo (3/9 gennaio 2016), a Benahavis, villaggio andaluso tra i monti dietro a Marbella, dove l’8 gennaio ci sarà un amichevole contro i belgi del Mouscron-Péruwelz, compagine belga oggi nella zona bassa della Jupiler Pro League, e il Vitesse (4/9 gennaio 2016), ad Alicante.

Dopo gli ultimi tre anni passati ad Oliva, il Groningen ha deciso di trascorrere il proprio ritiro invernale a Costa Ballena, nella zona di Cadice, nel bellissimo Elba Costa Ballena Beach & Thalasso Resort (in foto), con un amichevole in programma l’8 gennaio contro la seconda forza del campionato belga, l’Oostende, mentre, nonostante gli enormi problemi finanziari, il Twente (3/9 gennaio 2016) ha deciso di fare comunque le valigie, partendo alla volta di San Pedro del Pinatar, nella Murcia, poco più a nord di Cartagena. In rottura con gli ultimi inverni passati a Gran Canaria, il PSV Eindhoven (4/11 gennaio 2016) si recherà a Malta, dove disputerà due amichevoli, di cui solo una oggi è nota, ovvero quella contro i campioni maltesi in carica dell’Hibernians, il 5 gennaio.


Da segnare le sagge decisioni dettate dalla spending review di Heerenveen (4/8 gennaio 2016) e Utrecht (6/9 gennaio 2016), che resteranno nei propri confini nazionali, andando rispettivamente a Oosterbeek, in Gheldria, allenandosi sul campo del club di Vierde Klasse dell’OVC ’85 e disputando un amichevole il 9 gennaio a Velsen contro i padroni di casa del Telstar, e a De Lutte, piccolo centro dell’Overijssel, disputando un amichevole il 9 gennaio allo Sportcomplex Zoudenbalch di Utrecht contro il Volendam. Oggi non ancora nota, infine, la scelta del Roda JC, circa un eventuale ritiro in territorio nazionale o estero.

(Fonte foto: http://www.willem2.org, https://www.hoteleselba.com)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top