Buona la prima per il PSV. La gioventù biancorossa esce vittoriosa da Den Haag

Tutta la gioia di capitan Wijnaldum dopo la rete personale
Ben ritrovati amici di Calcio Olandese Blog, ha inizio un’altra splendida stagione di Eredivisie e, con essa, le nostre cronache dei match del campionato olandese.
Dopo l'esordio vittorioso dell'Ajax, nello scontro delle 18:45 di sabato si fronteggiano ADO Den Haag e PSV Eindhoven.
Gli ospiti, reduci da un’annata deludente, sono ora pronti ad affrontare un nuovo corso con Philip Cocu alla guida della squadra. Le cicogne di Den Haag hanno operato in maniera interessante sul mercato, assicurandosi i servigi di Gouriye e Cabral.
Si prospetta, così, una sfida interessante, con i padroni di casa scendono in campo con Coutinho, Malone, Wormgoor, Beugelsdijk, Meijers, Van Haaren, Holla, Jansen, Gouriye, Van Duinen e Cabral, mentre i Boeren di Cocu schierano un undici, composto da Zoet, Arias, Bruma, Rekik, Willems, Schaars, Maher, Wijnaldum, Bakkali, Locadia e Depay, la cui età media è di 20,72 anni. Una cifra impressionante, contando l’importanza del club e le sue ambizioni, che fanno intendere la volontà della dirigenza di virare su una squadra estremamente giovane. Il direttore di gara è Bas Nijhuis.


Il match ha inizio e si infiamma subito al 6’, quando Depay si rende protagonista di un bel numero su Malone. Il terzino dei padroni di casa è costretto a stendere l'attaccante ospite, guadagnandosi l'inevitabile il giallo.
Due minuti più tardi Zoet rischia grosso su Van Duinen: l’attaccante contrasta efficacemente il portiere in procinto di rinviare, ma la palla non carambola in rete.
Il PSV sembra subire le incursioni dei gialloverdi ed al 10’ Zoet si supera sulla conclusione di Cabral dalla distanza. Il fortino dei gialloverdi però crolla miseramente al 12’: Schaars serve Wijnaldum sul filo del fuorigioco e, da dentro l’area, il capitano del PSV incrocia con il destro. PSV sorprendentemente in vantaggio con il benestare di Louis Van Gaal, quest’oggi a seguire il match dei Boeren.
Il raddoppio del club di Eindhoven arriva in maniera clamorosa al 27’: Bruma lancia lungo per Maher, Holla interviene di testa, il pallone si alza e scavalca un sorpreso Coutinho. Che botta per le cicogne, che rischiano ora l'imbarcata. Al 33’ è Willems a siglare il 3 – 0 dopo un pregevole dribbling ed una conclusione di sinistro che infila l’incolpevole Coutinho.
Notte fonda per l’ADO, la cui reazione arriva dal capitano Holla, che riscatta l’autorete precedente, scagliando in rete, allo scadere della prima frazione di gioco, un prezioso pallone che rotolava in mezzo all’area avversaria.

Il secondo tempo sembra in mano al PSV Eindhoven che controlla la gara dall'alto dei due goal di vantaggio. Al 57’ Depay penetra pericolosamente in area, serve Locadia che in scivolata non riesce a colpire un difficile pallone. Il match nella seconda frazione di gioco ha ben poco da offrire, le squadre prostate dal grande caldo non macinano gioco come nel primo tempo. Inutile la rete di Van Duinen al 94’, dopo una indecisione colossale di Bruma. La gara finisce così: ADO Den Haag 2 – 3 PSV Eindhoven.

La gara ha fornito diversi spunti: il gioco mostrato dal PSV è avanti anni luce rispetto a quello mostrato nella scorsa stagione. Sono partiti grandi campioni, ma quello visto al Kyocera Stadion è un PSV generoso, ricco di idee e giovane. Buonissima la prima per Cocu, la cui giovane squadra ha retto bene la prima fase di pressione per poi uscire e far sua la gara. Ottima la prova di Depay e Wijnaldum. Positivi Willems e Zoet.
I padroni di casa invece non portano a casa nulla, anche per via della poca voglia di vincere mostrata nella ripresa. Paradossalmente la squadra di Maurice Steijn ha giocato un calcio migliore nel primo tempo, pur subendo 3 reti. Perciò non è completamente da bocciare la prova dei gialloverdi, chiamati a fare risultato contro avversari di calibro inferiore.


Le immagini del match:

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

1 Commenti a quello che hai letto:

  1. Grandiosa notizia quella dell'arrivo di Fox Sports... I migliori campionati europei, senza dubbio, ricchissimi di stelle e di grandi partite. Tra l'altro io ho già il pacchetto calcio di Sky, quindi devo solo sedermi in poltrona...

    RispondiElimina

Back
to top