Zoom sul Ludogorets, avversario del PSV Eindhoven in Europa League


LA STORIA Fondata nel 1945, la squadra di Razgrad, città situata nel nord-est della Bulgaria, conquista la A Group (la massima serie del campionato bulgaro) solo nel 2011. Nella stagione successiva conquista, contro tutti i pronostici, il triplete nazionale, vincendo la Coppa di Bulgaria contro il Lokomotiv Plovdiv, il campionato battendo all'ultima giornata il CSKA Sofia e sorpassandolo in classifica e la Supercoppa ancora contro il Lokomotiv Plovdiv. La scorsa stagione ha vinto di nuovo la A Group mentre viene eliminato al secondo turno preliminare di Champions League dai croati della Dinamo Zagabria.





IL CAMMINO EUROPEO In questa edizione delle coppe europee il Ludogorets ha avuto la meglio nel secondo turno preliminare di Champions sullo Slovan Bratislava (sconfitta 2-1 in Slovacchia, ma vittoria per 3-0 in casa), mentre nel terzo turno ha eliminato il Partizan Belgrado (vittoria sia all'andata sia al ritorno, 2-1 in Bulgaria e 1-0 in Serbia); la squadra bulgara ai play-off non riesce a tenere testa al Basilea e così si ritrova in Europa League (sconfitta 4-2 in casa e 2-0 in Svizzera).



LO STADIO Il Ludogorets gioca le sue partite casalinghe della A Group nel Ludogorets Stadium (8.000 posti), ma nel girone di Europa League la sua "casa" sarà il Vasil Levski National Stadium di Sofia (43.230 posti) in quanto il suo stadio cittadino non è in grado, in base alle leggi UEFA, di ospitare partite in ambito internazionale.

LA FORMAZIONE Ecco la probabile formazione della squadra bulgara:



Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top