AZ Alkmaar: definitivamente passata la crisi economica, ora si può guardare al futuro

Dopo anni di sacrifici economici da parte della propria squadra, finalmente i tifosi dell'AZ Alkmaar possono tornare a sorridere. E' stata diffusa recentemente, infatti, la notizia secondo cui la scorsa stagione il club avrebbe chiuso il periodo d'esercizio con un attivo di 8,9 milioni di Euro, andando ad aumentare il patrimonio economico del club.
Stando a queste indicazioni, la KNVB dovrebbe sistemare l'AZ nella categoria 3 (quella più alta) nella speciale griglia relativa alle situazioni finanziarie dei club professionistici. 
Messa definitivamente alle spalle, quindi, la crisi causata dal crack della Dirk Scheringa Bank: cessioni eccellenti e stagioni col fiato sospeso non dovrebbero più ripetersi, mentre si prospettano per il futuro alcuni investimenti da parte della società.

Se dal punto di vista finanziario, quindi, l'AZ sembra poter stare tranquillo, non ci sono altrettante buone notizie per quanto riguarda il prossimo allenatore. Dopo l'addio di Verbeek, il nome più caldo sembrava essere quello di Fred Rutten: l'ex Vitesse e PSV Eindhoven, però, ha declinato l'offerta, dichiarando di voler prendere un anno sabbatico. Da scartare anche l'opzione Pastoor, poco gradita alla piazza, mentre si caldeggia ancora il nome di Co Adriaanse

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top