Depay ispira, Locadia finalizza: il PSV batte 2-0 l'ADO Den Haag


Il PSV sconfigge il Den Haag 2-0 grazie alla doppietta di Jurgen Locadia e termina bene un 2013 ricco di delusioni e occasioni mancate, con la speranza che la crisi che ha investito i biancorossi sia ormai alle spalle.
Cocu schiera il solito 4-3-3 con il tridente offensivo formato da Locadia, Park e Depay.
I Boeren partono forte e cercano il vantaggio con Depay che prima vede annullarsi un goal per un fuorigioco millimetrico, e poco dopo, servito da Willems, spara sul portiere avversario in uscita. Dal corner che ne scaturisce, il colpo di testa di Bruma finisce a lato di un soffio.

Alla mezz'ora gli uomini di Cocu trovano il vantaggio: con un veloce contropiede viene servito ancora Depay, che si invola fino nell'area di rigore dell'ADO e aggira l'estremo difensore Coutinho, il quale lo stende, toccando la sua gamba destra e facendogli perdere l'equilibrio.
L'arbitro Van Sichem fischia il penalty ed espelle Coutinho: l'allenatore del Den Haag è costretto a sostituire Gouriye con il secondo portiere De Zwart, che però non riesce ad opporsi al calcio di rigore calciato magistralmente da Locadia, che sigla l'1-0 per il PSV.

Passano dieci minuti e i biancorossi raddoppiano: Hiljemark crossa dalla fascia sinistra, Depay stacca di testa e Locadia infila De Zwart in scivolata. L'ADO ci prova nei minuti finali con Van Haaren, ma il suo tiro da lontano esce alla sinistra di Zoet.



Nel secondo tempo il Den Haag si costruisce alcune occasioni, ma la difesa dei Boeren riesce a tenere inviolata la porta, grazie soprattutto al portiere Zoet. I padroni di casa cercano il gol della sicurezza con Willems che prova un tiro a giro nell'angolino basso, deviato in corner dal portiere avversario; sul calcio d'angolo seguente Locadia non riesce a coordinarsi bene e così il suo tiro finisce in fallo laterale.
I tifosi di casa rimangono con il fiato sospeso al 62', quando Meijers ruba palla ad un distratto Hiljemark e ci prova dal limite dell'area con un bolide che finisce di poco alto sulla traversa. Cocu vuole dare nuova linfa all'attacco e manda in campo Narsingh e Bakkali per Hiljemark e Depay. Poco dopo, nuovo sussulto su un retropassaggio di Bruma, sul quale Zoet sembra lisciare il pallone e lasciarlo andare in angolo.
Dopo un paio di sbandate, l'occasione per il 3-0 si presenta sui piedi di Locadia a quattro minuti dal 90', ma il suo diagonale esce di poco a lato.

Al 92' Bruma fa fallo su un avversario in area e Van Sichem fischia il calcio di rigore, poi sbagliato da Beugelsdijk, il quale lo calcia debole e basso, rendendolo facile preda di Zoet, che non si fa ingannare e mantiene inviolata la sua porta.
I biancorossi di Cocu salgono così al settimo posto, a ben 11 punti dalla vetta, e nel prossimo match affronteranno i campioni d'inverno dell'Ajax all'Amsterdam ArenA, mentre l'ADO continua a navigare nella zona bassa della classifica, occupando il terzultimo posto in Eredivisie. Ecco gli highlights del match del Philips Stadion:



Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top