In attesa dell'impegno in Champions, l'Ajax travolge il Willem II


In attesa di sfidare l'APOEL in Champions League, per ottenere il terzo posto che vale il prosieguo della stagione in una competizione europea, l'Ajax ospita il sorprendente Willem II all'Amsterdam ArenA in una gara tradizionalmente favorevole ai padroni di casa.
E' dal febbraio 2001 che l'Ajax, infatti, non perde punti contro i Tricolores, capaci, invece, di vincere l'ultima partita contro i biancorossi quasi sette anni fa.
La novità della gara si chiama Kolbeinn Sigthorsson. L'attaccante islandese viene lanciato dal primo minuto da Frank de Boer, intenzionato a concedergli spazio, specie dopo che l'ex AZ ha firmato un rinnovo del contratto con il club ajacide. La fiducia viene ricambiata quasi immediatamente dal calciatore classe 1990, che al 13' sblocca il risultato su assist (il primo di una lunga serie) di Lucas Andersen.
La gioia per il goal, però, dura pochissimo, perchè Sigthorsson, dopo appena un minuto dal goal segnato, viene messo K.O. da Messaoud, protagonista di un bruttissimo intervento.
Al subentrato Milik basta meno di un quarto d'ora per trovare il goal del raddoppio, al termine di una arrembante azione del club biancorosso, propiziata ancora da una giocata di Andersen.
L'Ajax gioca sul velluto ed allora è un gioco da ragazzi anche per Joel Veltman trovare un goal da cineteca. Il centrale di difesa si sgancia palla al piede, scambia con Schone e, appena entrato in area, beffa Lamprou con un elegante tocco sotto che permette al pallone di depositarsi in rete per il 3 a 0 quando siamo solo alla mezz'ora.
Nonostante il cospicuo vantaggio, la squadra di casa non alza il piede dall'acceleratore, portando a quattro le proprie marcature al 42', quando Milik insacca l'ottava rete stagionale sul terzo assist della serata dell'ispiratissimo Andersen.

Nel corso della seconda frazione il ritmo cala inevitabilmente, visto che l'Ajax decide di conservare le energie in vista della gara di mercoledì, mentre il Willem II si mostra incapace di organizzare una reazione degna di nota.
Il definitivo 5 a 0, arrivato prima del 60', porta la firma di Davy Klaassen, che con tempismo perfetto si inserisce in area di rigore, deviando in rete una tesa conclusione di Milik, destinata sul fondo.
A risultato acquisito, De Boer regala una porzione di gara anche ai giovani Bazoer e Menig, entrambi convocati per far fronte agli infortuni dell'ultima ora. 



Ajax 5-0 Willem II (All Goals and Highlights... di pewdiepieofficia

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top