Il PSV soffre il Cambuur ma espugna Leeuwarden e vola a +6 sull'Ajax


Dopo 95' di sofferenza il PSV riesce ad espugnare Leeuwarden, sconfiggendo il Cambuur per 2-1 e allungando sull'Ajax di ben 6 punti (dopo la notte passata a +7), in virtù del pareggio a reti bianche tra Lancieri e il Feyenoord nel Klassieker. I biancorossi di Eindhoven viaggiano ormai spediti e solo l'Ajax, ora come ora, potrebbe rimontarli, dal momento che la terza forza del campionato, lo stesso Feyenoord, dista oggi 14 punti dal PSV. Wijnaldum e Depay, all'11° gol stagionale in Eredivisie, hanno firmato i due gol dei Boeren, mentre i padroni di casa hanno riaperto la partita solo al 92' con De Ridder.

Partita di grande sofferenza per il PSV, che ha rischiato seriamente di ritrovarsi in svantaggio già nel primo tempo, con il Cambuur che si è reso pericoloso in un paio di occasioni: prima con Ogbeche che ha mandato fuori con una girata un ottimo pallone dalla sinistra e poi con il debuttante Bytyqi che ha sparato addosso al portiere Zoet. Al quarto d’ora Rekik ha rischiato l’espulsione diretta per un fallo a gamba tesa direttamente sulle caviglie di Van de Streek, rimediando soltanto un cartellino giallo dall’arbitro Van Boekel. Al 38’ il PSV passa in vantaggio con un preciso colpo di testa di Georginio Wijnaldum, che devia nell’angolino basso della porta di Nienhuis un preciso traversone dalla destra di Willems.


Nella ripresa il Cambuur si getta alla ricerca del pari, sfiorandolo soltanto con una deviazione di testa di Van de Streek che termina di poco a lato, mentre sull’altro fronte Willems viene ammonito per una maldestra simulazione in area di rigore. Al 74’ i Boeren chiudono virtualmente la partita: Memphis Depay finalizza un lancio lungo dalla trequarti con un colpo di testa in salto che beffa la difesa gialloblù e anticipa l’uscita di Nienhuis, portando gli ospiti su un confortevole 2-0 a mezz’ora dal termine del match. De Jong si scontra di testa con quella di un avversario e deve abbandonare il campo in favore di Locadia. Al 92’ il Cambuur accorcia le distanze con una bella punizione di Daniel De Ridder dal limite dell’area, ma al 95’ il direttore di gara sancisce la fine delle ostilità.

(Fonte foto: http://www.nusport.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top