Un anno di Eredivisie, tutte le statistiche sul 2014: Depay capocannoniere, PSV miglior squadra con 76 punti


Ancora una volta, poco prima di appendere il calendario per l'anno che verrà, noi di Calcio Olandese Blog ci siamo divertiti a dare uno sguardo ai numeri che hanno caratterizzato l'Eredivisie negli ultimi 365 giorni.
Il 2014 è stato senza dubbio l'anno di Memphis Depay, gioiello del PSV Eindhoven messosi in luce anche ai Campionati del Mondo in Brasile, dove è riuscito nella difficile impresa di segnare due goal, pur partendo come sostituto.
In patria, il ragazzo di Moordrecht ha segnato nell'anno che ci stiamo mettendo alle spalle, ben 16 goal. Uno in più delle sorprese Uth e Kramer. In campionato, per ora, gli attaccanti di Heerenveen ed ADO Den Haag, contano una rete in più del ventenne dei boeren, ma considerate anche le partite giocate nella scorsa stagione, è stato lui il più letale!


Così come ha brillato Depay, lo stesso ha fatto la sua squadra. Il PSV, nel corso dell'anno 2014, è stata la squadra che in Olanda ha vinto più partite (25) ed ha totalizzato più punti (76), tre in più dell'Ajax, campione d'Olanda lo scorso anno. Subito dietro la coppia PSV-Ajax, c'è il Feyenoord, che nell'anno appena concluso ha totalizzato 65 punti. Merito di Pellè e di tutti gli altri calciatori che, insieme a Koeman, hanno lasciato il De Kuip al termine della scorsa stagione. Ma il merito va anche a chi è rimasto: Jordy Clasie, ad esempio, si è mostrato fedele al progetto di Rutten e ha ripagato il ruolo di leader che gli è stato ritagliato con tantissima sostanza. E' lui, infatti, il calciatore che in mezzo al campo ha vinto più duelli in tutto il campionato olandese, uscendo vincitore nel 91,7% dei contrasti.


Pur avendo brillato per quanto riguarda partite vinte e punti fatti, il PSV si è mostrato anche piuttosto fragile, perdendo 7 gare nel corso dell'anno. Molto meglio, invece, ha fatto l'Ajax. I ragazzi di De Boer, infatti, sono usciti sconfitti solo due volte, in entrambi i casi in questa stagione, contro il PSV e contro il Groningen.
Maglia nera spetta all'Heracles Almelo, che ha pagato dazio 20 volte (11 nel corso dell'attuale Eredivisie), pur mantenendosi fuori dalla zona Nacompetitie e riuscendo a salvarsi lo scorso anno.


Le statistiche appena viste vengono confermate guardando i dati relativi ai goal fatti. Se il PSV è la squadra che segna di più, l'Ajax è quella che subisce di meno. La truppa di De Boer, alla ricerca del quinto titolo consecutivo, ha visto la propria porta violata solo 28 volte (17 in questo campionato), mentre ben più alto è il dato riguardante il PSV di Philip Cocu, che ha subito 34 goal, assestandosi ai livelli di NEC Nijmegen ed Excelsior, due squadre non proprio di primo livello.




Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top