Il Feyenoord ingabbia le cicogne. I Rotterdamers ottengono una sudata vittoria contro l'ADO

Fonte foto: http://www.nusport.nl/


Il Feyenoord ospita l'ADO Den Haag al De Kuip di Rotterdam. La sfida si presenta come uno scontro impari, considerate le forze in campo ed la serie di punti che dividono le due compagini. Le cicogne sono chiamate a racimolare punti per scampare alla Nacompetite, mentre il Feyenoord è costretto a vincere quest'oggi per non perdere di vista Ajax e PSV Eindhoven. Il prepartita è caratterizzato da una insistente voce di mercato che vuole Vilhena ormai prossimo alla cessione alla corte del Southampton, il talentuoso centrocampista ritroverebbe il suo mentore Ronald Koeman e quest'ultimo si è detto determinato nel voler aggiungere l'olandese alla sua rosa. La prima frazione di gioco vede i padroni di casa sbloccarsi al 10': Immers è lesto a sfruttare un suggerimento di Nelom ed infilare in uscita Hansen, l'estremo difensore delle cicogne non si è reso protagonista di un intervento irreprensibile. Il Feyenoord ribadisce il vantaggio al 20' grazie alla goffa autorete di Derijck, il centrale difensivo interviene in maniera scoordinata sulla conclusione di Toornstra ed infila il proprio estremo difensore. I padroni di casa dominano sostanzialmente il rettangolo di gioco e la prima frazione di gioco termina sul legittimo risultato di 2-0 in favore dei biancorossi. 

Nella ripresa l'ADO Den Haag dimostrato di non essere stato completamente domato: al 47' Van Duinen accorcia le distanze con un pregevole inserimento capitolato in un colpo di testa che si insacca imparabilmente alle spalle di Vermeer. Il Feyenoord è avvisato, gli ospiti sono tutt'altro che morti. Il match si accende: Vermeer è costretto a superarsi in un paio di circostanze, ma è il Feyenoord ad avere in mano l'occasione per chiudere il match: Boetius ad una manciata di centimetri dalla linea di porta non riesce a centrare il bersaglio grosso e la sua conclusione si stampa irreparabilmente sul palo. I padroni di casa sprecano una chance d'oro per ripristinare il doppio vantaggio. Il Feyenoord limita i danni nel corso della seconda frazione di gioco e mantiene la superiorità nel risultato, il match termina 2-1 in favore degli uomini di Rutten. La partita è stata davvero entusiasmante e l'ADO ha saputo reagire ottimamente ad un primo tempo orribile, il pacchetto difensivo del Feyenoord ha fatto la differenza permettendo ai biancorossi di conquistare una sudatissima vittoria. Il messaggio è chiaro: il Feyenoord non molla la presa, Ajax e PSV Eindhoven sono avvisati. 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top