Rodney Sneijder lascia il Dundee dopo...20 minuti!


E' una vicenda particolare quella che riguarda Rodney Sneijder, fratello minore del più famoso Wesley, che ha ottenuto la rescissione consensuale del contratto con il Dundee United dopo soli 20 minuti giocati con la nuova maglia.
Arrivato quest'estate dall'Almere City, Sneijder è sceso in campo contro l'Aberdeen a venti minuti dalla fine della partita, facendo il suo esordio ufficiale nella Scottish Premier League.
Pochi giorni dopo, però, un malore lo ha costretto ad un ricovero all'ospedale di Dundee, dove gli è stata diagnosticata una particolare infezione virale che verrà curata in Olanda.
Nell'impossibilità di continuare (si spera solo per ora) a calcio, il centrocampista ha chiesto al suo nuovo club di poter rescindere il contratto immediatamente perchè, come ha scritto lui stesso sui social network, vuole concentrarsi sul recupero per uscirne più forte. 





Rodney Sneijder ha comunque augurato il meglio al Dundee United ed i suoi tifosi, i quali avranno la possibilità di cambiare gratuitamente le maglie ufficiali con il nome del centrocampista olandese, vendute dopo il suo arrivo e diventate già un cimelio da collezione.

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top