Eredivisie, 6ª giornata: pari Feyenoord, vincono Groningen e PEC Zwolle. Twente: crisi senza fine



NEC NIJMEGEN - HEERENVEEN 2-0 Bella vittoria nell’anticipo del venerdì d’Eredivisie per il NEC Nijmegen, che stende l’Heerenveen grazie alla doppietta del venezuelano Christian Santos, che infligge ai Superfriezen la seconda sconfitta consecutiva dopo quella nel derby del Nord della settimana scorsa in casa dei cugini del Groningen. Il numero 11 dei rossoneroverdi sblocca la partita del Goffertstadion al 18’, quando insacca il goal dell’1-0 con un mancino che non lascia scampo a Mulder, trafitto poi al 74’ dal tap-in finale sugli sviluppi di un calcio d’angolo dalla sinistra. Terzo risultato utile consecutivo per i padroni di casa di Faber, che salgono, così, a quota 10 punti. Parabola discendente, invece, per i frisoni di Lodeweges, che sono a secco di vittorie dalla prima giornata (da allora tre pareggi e due K.O.), quando batterono agilmente il De Graafschap. E sabato prossimo per il NEC arriva la prova del fuoco, quella in casa del PSV Eindhoven, che potrà dire molte cose sulla stagione della squadra di Nimega..



CAMBUUR - TWENTE 0-0 Insieme al De Graafschap sono le due squadre più in difficoltà del campionato e anche nello scontro diretto di sabato lo hanno dimostrato: Cambuur e Twente decidono di non farsi male e non vanno oltre lo 0-0 di partenza, anche se entrambe le formazioni sono ancora senza vittorie in questo campionato, che le vede un gradino dietro alle altre formazioni. Dopo quasi tutto il primo tempo piatto e senza emozioni, solo nel finale la gara si anima un po’, con un’occasione per parte, prima con un colpo di testa di Olaitan per gli ospiti e poi con Rosheuvel per i padroni di casa. Nella ripresa si rende pericoloso Ziyech, mentre i Tukkers rischiano di subire il clamoroso goal del Cambuur, ancora con Rosheuvel.

PEC ZWOLLE - ADO DEN HAAG 2-1 Vittoria in rimonta per il PEC Zwolle contro l’ADO Den Haag, che dopo un sorprendente inizio di stagione è incappato ora nella terza sconfitta consecutiva. Gli ospiti, passati in vantaggio alla mezz’ora di gioco alla prima occasione da goal con un mancino di Havenaar che si infila nell’angolino basso della porta di Begois, si fanno ribaltare il risultato dal club di Zwolle, che prima pareggia i conti con Becker e poi, a dieci minuti dal 90’, sigla il definitivo 2-1 con il solito Veldwijk.

HERACLES ALMELO - PSV 2-1 Tra poco online cronaca e highlights della partita!

WILLEM II - UTRECHT 3-1 Brillante successo per il Willem II, che nell’ultima partita del sabato d’Eredivisie travolge per 3-1 l’Utrecht e si porta a casa la prima vittoria di questa Eredivisie, dopo tre sconfitte e due pareggi. Poco prima della mezz’ora è Falkenburg a portare in vantaggio i Tricolores, con una spizzata di testa sul preciso cross di Andersen che supera Ruiter. Dopo l’espulsione diretta di Haller sul finale di tempo, nella ripresa Barazite accorcia le distanze per gli Utregs, ma un traversone di Van den Struijk deviato in maniera decisiva dal difensore ospite Nganioni e una conclusione vincente di Haemmouts su assist di Andersen (il secondo della partita) consegnano i 3 punti in palio alla squadra di Streppel, condannando l’Utrecht al secondo K.O. stagionale in campionato. Due gare molto abbordabili attendono, ora, le due formazioni: allo Stadion Galgenwaard sabato prossimo arriva il Cambuur, mentre il Willem II farà visita al De Graafschap. 

RODA JC - FEYENOORD 1-1 Roda JC e Feyenoord non vanno oltre il pareggio per 1-1 nella partita in cui è stato reso omaggio, da parte della squadra e tifoseria giallo nera, alla più grande icona del club di Kerkrade, ovvero Dick Nanninga, capocannoniere di tutti i tempi del club e indimenticato giocatore della nazionale Oranje, a segno anche nella finale, poi persa ai supplementari, del Mondiale 1978 contro l’Argentina. Secondo pareggio consecutivo per i padroni di casa, che subiscono il goal del vantaggio dei Rotterdammers al 20’: Karsdorp mette in traversone al centro dell’area che viene deviato in rete di testa da Kramer, con una spettacolare elevazione per surclassare i difensori di casa. Passano sette minuti e il Roda JC trova il pari, con Faik che pennella un calcio di punizione dai 30 metri nell’angolino alto, sorpassando la barriera del Feyenoord e non lasciando scampo a Vermeer. Nei minuti finali del primo tempo Elia colpisce in pieno la parte alta della traversa con un traversone che assomiglia molto ad una conclusione sbagliata, mentre al 92’ è Kuyt ad accarezzare il montante superiore della porta di Van Leer, sfiorando incredibilmente il goal a meno di 60 secondi dalla fine dell’incontro. Con questo punto il Feyenoord sorpassa il PSV, sconfitto in casa del sorprendente Heracles Almelo, e si prepara alla prossima sfida, lo scontro casalingo contro il PEC Zwolle, attualmente terzo, davanti proprio alla squadra di Van Bronckhorst. Per la squadra di Kalezic, invece, è arrivato il quarto risultato utile consecutivo che fa ben sperare in vista della prossima trasferta in casa di un Twente sempre più in crisi.



EXCELSIOR - AJAX 0-2 Tra poco online cronaca e highlights della partita!



GRONINGEN - AZ ALKMAAR 2-0 Dopo la bella vittoria nel Derby van het Noorden contro i rivali dell’Heerenveen, arriva un altro successo per il Groningen, questa volta per 2-0 contro l’AZ Alkmaar, che compie un passo indietro rispetto alla partita vinta in casa del De Graafschap della settimana scorsa. Biancoverdi in vantaggio alla mezz’ora con Maduro che lancia dalla difesa Linssen, bravo prima a scattare sul filo del fuorigioco ed a servire Hoesen e poi ad avventarsi sulla respinta del portiere dell’AZ Rochet sul tiro del numero 9 ospite, siglando il goal dell’1-0. Il match dell’Euroborg risulta comunque combattuto tra le due formazioni, ma i padroni di casa trovano il raddoppio solo al 95’, con Mahi che beffa Rochet con un diagonale da posizione molto defilata dopo una serie di rimpalli sulla trequarti che hanno portato Antonia a lanciare il compagno di squadra.

VITESSE - DE GRAAFSCHAP 3-0 È un De Graafschap sempre più spaesato quello che stiamo vedendo in questa Eredivisie: al GelreDome non c’è stata partita, il Vitesse ha nettamente battuto i Superboeren per 3-0, salendo al settimo posto in classifica a quota 10 punti e lasciando sul fondo della stessa la squadra di Doetinchem, alla sesta sconfitta consecutiva. Kashia porta avanti i gialloneri di Arnhem su assist di Baker dopo appena 6 minuti di gioco, mentre al 21’ Qazaishvili sigla il raddoppio, legittimato poi nella ripresa dal 3-0 finale dell’albanese Rashica. Gli ospiti sfruttano male le poche opportunità sotto rete, prima con Peters e, nel finale, con il belga Kabasele, e il punteggio non cambia più.

Classifica Eredivisie
Ajax 16 punti, Heracles Almelo 15, PEC Zwolle 14, Feyenoord 13, PSV e Roda JC 11, Vitesse, Groningen e NEC Nijmegen 10, Utrecht 8, Heerenveen 6, ADO Den Haag, Willem II e AZ Alkmaar 5, Excelsior 4, Twente 3, Cambuur 2, De Graafschap 0

(Fonte foto: http://nos.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top