Eredivisie, 16ª giornata: urla di gioia per Twente e Cambuur! Solo pari del Feyenoord a Groningen


HEERENVEEN-EXCELSIOR 2-1 L’anticipo del venerdì di calcio olandese ha visto la bella vittoria dell’Heerenveen di Foppe de Haan per 2-1 sull’Excelsior, con lo stesso tecnico dei Superfriezen che ha annunciato nella conferenza stampa post-partita di voler continuare la sua avventura in panchina fino a fine stagione, confermando così i numerosi rumors che lo davano per certo già nei giorni scorsi. All’Abe Lenstra Stadion i padroni di casa passano in vantaggio al 22’ grazie alla rete di Otigba, che gira in rete da pochi passi un corner dalla sinistra di Veerman dopo alcune ribattute in area; dopo due salvataggi sulla linea da parte del difensore Mattheij dell’Excelsior, i frisoni trovano il goal del 2-0 ad inizio ripresa ad opera di Larsson, sulla cui conclusione di destro che si è infilata nell’angolino basso della porta ospite pesa l’errore del portiere Muyters, che si butta colpevolmente in ritardo. Al 92’ un cross di Vermeulen in area di rigore viene attutito dalla mano di Otigba, che intercetta il pallone in scivolata: l’arbitro Van de Graaf non può fare altro che decretare il penalty, trasformato poi dagli 11 metri da Stans, ma è troppo tardi per l’Excelsior per pensare ad una rimonta.






TWENTE-DE GRAAFSCHAP 2-1 Terz’ultima contro ultima, se non è una sfida tra disperate, poco ci manca: dopo essere andato in svantaggio, il Twente viene spronato dal pubblico e riesce a battere il De Graafschap con un goal di Ziyech al 91’, arrivando a quota 13 punti e avvicinando in modo sensibile le dirette contendenti alla salvezza. La gara del De Grolsch Veste si sblocca alla mezz’ora, con il portiere dei Tukkers Marsman che travolge in uscita Kabasele in area di rigore e viene espulso: dal dischetto si presenta Peters, che però colpisce in pieno il palo sinistro, con il pallone che ritorna in campo e viene ribattuto in rete con un bel pallonetto da un suo compagno di squadra, lo scozzese Andy Driver. La partita sembra mettersi male, come molte altre del Twente purtroppo in questa stagione, ma alla prima occasione i padroni di casa pareggiano: è Andersen a deviare in porta una punizione ben calciata da Ziyech, che nel finale di gara sarà fondamentale per il Twente, ricevendo un traversone rasoterra in contropiede di Gutierrez e siglando il definitivo 2-1, con tutto il pubblico e la panchina di casa in estasi completa, per una vittoria che mancava dal 18 ottobre.




CAMBUUR-NEC NIJMEGEN 3-1 È la fiera dell’autogol e dell’orrore a Leeuwarden, ma poco conta per il Cambuur, che ritorna alla vittoria dopo oltre 7 mesi di astinenza e sconfigge il NEC Nijmegen grazie alla doppietta fondamentale di Ogbeche. Al 20’ è lo stesso numero 18 dei gialloblu a portare in vantaggio i padroni di casa, siglando la rete dell’1-0 su assist di Peersman, ma dopo appena quattro giri di lancette Houtkoop rovina tutto e mette alle spalle del proprio portiere Nienhuis il goal dell’1-1. Nella ripresa lo stesso Houtkoop si riscatta e serve al sempre prezioso Ogbeche il pallone del 2-1, spinto in rete tra la gioia del pubblico accorso numeroso allo stadio; all’ora di gioco un autogol di Santos chiude i giochi, consegnando una vittoria fondamentale almeno per il morale al Cambuur, che stacca di 5 punti il De Graafschap e avvicina il Twente terz’ultimo.


ADO DEN HAAG-WILLEM II 1-1 Nell’altra partita del sabato olandese, infine, ADO Den Haag e Willem II si accontentano del pareggio e si dividono la posta in palio nella sfida salvezza del Kyocera Stadium. I primi ad andare in vantaggio sono i padroni di casa, con Jansen che sfrutta un assist di Duplan per siglare l’1-0 al 33’, ma a inizio ripresa Malone causa un penalty e si espellere: dagli 11 metri si presenta Van der Velden, che non sbaglia e pareggia la partita.



UTRECHT-AJAX 1-0 Tra poco online cronaca e highlights della partita!

GRONINGEN-FEYENOORD 1-1 Il Feyenoord di Van Bronckhorst soffre sul campo del Groningen ed esce dall'Euroborg con un solo punto, frutto di un 1-1 che non avvicina più di tanto l'Ajax, fermata nel match di due ore prima sul campo dell'Utrecht: con la vittoria, invece, i Rotterdammers potevano concludere il clamoroso aggancio alla vetta dell'Eredivisie. Gli ospiti passano in vantaggio poco prima della mezz'ora con De Leeuw, lesto a ribattere in rete una conclusione a botta sicura di Maduro finita sulla base del palo destro, su assist di Tibbling. Nella ripresa Kuyt pareggia i conti, siglando il suo 13° goal stagionale in Eredivisie, e, dopo l'espulsione diretta di Van der Heijden, il Groningen prova a conquistare l'intero bottino in palio con un intenso forcing finale, ma il risultato non cambia.



HERACLES ALMELO-VITESSE 1-1 Dopo la gara dell’Euroborg, termina in parità anche quella del Polman Stadion tra Heracles Almelo e Vitesse, che non vanno oltre l’1-1. Non è un bel momento per i padroni di casa, vera e propria rivelazione della prima parte di campionato ma ora a secco di vittorie da ben 5 turni: sono loro, però, a passare in vantaggio per primi, con Tannane che all’ora di gioco trova un potente destro dal limite dell’area che si infila in porta. Passano appena dieci minuti ed è Rashica a pareggiare i conti, sfruttando un varco tra due difensori per presentarsi a tu per tu con il portiere Castro, superandolo in uscita senza problemi.



PEC ZWOLLE-AZ ALKMAAR 2-1 Terza sconfitta consecutiva per l’AZ Alkmaar, una delle compagini più altalenanti dell’intera Eredivisie, caduta per 2-1 sul campo del PEC Zwolle, club che sale in  zona play-off per l’Europa League e atteso la settimana prossima nella tana del PSV Eindhoven. Avanti verso la mezz’ora grazie a Menig, che raccoglie un lancio da lontanissimo di Bouy e trafigge Coutinho, lo Zwolle raddoppia poi poco dopo con un bel mancino a giro di Ehizibue dalla trequarti, mentre i Cheese Farmers si svegliano solo nel finale, ma la rete di Tankovic al 93’ arriva troppo tardi per provare la rimonta.




(Fonte foto: http://nos.nl)

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top