Eredivisie: ecco i 10 punti salienti della terza giornata del campionato olandese



La terza giornata di Eredivisie si archivia senza particolari sorprese, ma con tante conferme. Il Psv sembra rinato mentre il Feyenoord torna la formazione straripante dello scorso anno. L’Ajax scopre Van der Beek, mentre Utrecht e Vitesse compiono il primo passo falso che regala punti alle maggior pretendenti al titolo. AZ in costante crescita con Den Haag, Willem e Roda sempre più imbarazzanti in difesa. 


1. Il Feyenoord torna a convincere chiudendo sul 5-0 il match contro il modesto Willem. Berghuis, Boetius e Toornstra salgono a quota 2 in campionato dopo 3 giornate di Eredivisie. Un po’ a rilento Jorgensen, con un solo centro, fin ora e in ombra nell’ultima partita. Il capocannoniere dell’anno passato deve ritrovare la migliore condizione per poter ripetere le prodezze alle quali ci ha abituato.


2. Non molla la presa l’Ajax che riesce a bloccare l’ottimo momento del Venlo che incappa nel primo ko stagionale. Eroe della giornata è Van de Beek che non solo sblocca l’incontro, ma regala anche un assist perfetto per il raddoppio di Neres. Il ragazzo sta facendo dimenticare Klaassen dimostrandosi all’altezza della pressione e del ruolo da lui ricoperto. Un grande acquisto per il club della capitale e perché no, anche per la nazionale Oranje. 

3. Rinasce il Psv di Cocu che chiude il terzo turno restando a punteggio pieno. 9 punti e una crisi che sembra del tutto sorpassata con un bel gioco e un reparto offensivo che ha ritrovato la via del gol. Lozano sigla il suo terzo centro personale, balzando in seconda posizione nella classifica marcatori. Il messicano, con le sue realizzazioni, sta prendendo stabilmente il posto di De Jong, ormai destinato a vestire la maglia del Bordeaux.

4. Il Vitesse incappa nel primo ko in Eredivisie, davanti al proprio pubblico e per mano dell’AZ Alkmaar. Per il club di Arnhem è sempre Matavz a superare il portiere avversario nel 2-1 finale. Lo sloveno, chiamato a sostituire Van Wolfswinkel, gonfia la porta per la terza volta in 3 gare dimostrando di essere una punta ritrovata con un ottimo fiuto per il gol. 

5. Grande prestazione per l’AZ Alkmaar che balza a quota 6 punti con l’unica sconfitta rimediata contro il Psv. Gli uomini di Van den Brom giocano un buon calcio e riescono a strappare il 2-1 al triplice fischio. Il condottiero e uomo partita è Weghorst che sigla una doppietta schizzando a quota 4 nella classifica marcatori dopo appena 3 match insieme al collega norvergese Thorsby. Da sottolineare anche i 2 assist vincenti regalati da Vejinovic. 


6. Primo ko per gli uomini di Ten Hag che non vanno oltre il 2-1 all’Euroborg. L’Utrecht frena in campionato proprio prima della sosta per le nazionali dopo la sconfitta rimediata sul campo dello Zenit che gli ha impedito di poter accedere alla fase a gironi di Europa League. A firmare il gol della bandiera è il neo acquisto Bahebeck, vecchia conoscenza del campionato italiano che lo ha visto giocare con la maglia del Pescara. 

7. L’Heerenveen abbraccia il primo successo, uscendo vittorioso dal campo del Den Haag per 2-1. Le due reti dei frisoni sono state messe a segno dal centrocampista Thorsby, riscoperto ala e a suo agio con il vizio del gol. In 3 partite ha siglato 4 reti con due doppiette determinanti: la classifica marcatori vede lui e Weghorst in testa.


8. Il Breda raccimola un punto al Rat Verlegh Stadium chiudendo sul 2-2 contro l’Heracles. Nonostante la prima piccola soddisfazione in campionato, arriva il verdetto dei numeri: alla sosta per le nazionali, la difesa del NAC è quella più perforata dell’Eredivisie con 10 reti e una media di 3,3 realizzazioni a match. Un problema che deve essere assolutamente sistemato per poter ambire ad una salvezza tranquilla. 

9. Il Twente entra in piena crisi di risultati rimediando il terzo ko consecutivo. I Tukkers dovevano dimostrare di aver superato tutti i problemi per riproporsi tra i club sorpresa della stagione. Per ora la sorpresa c’è ma è completamente negativa. La difesa traballa con 6 reti subite e l’attacco stenta con solo 2 gol. La mancanza di Unal si è sentita più del previsto e, ora, serve un cambiamento radicale per Hake. 

10. Lo Zwolle si dimostra in grandissima forma battendo il Twente per 2-0 all’IJsseldeltastadion. A superare il portiere avversario e ad aprire le marcature è l’ex di turno Mokhtar che sigla il suo secondo centro stagionale dal suo ritorno allo Zwolle. L'olandese, infatti, ha iniziato la sua avventura in Eredivisie proprio con il PEC per poi passare ai Tukkers. Dopo un anno negli Emirati Arabi, il ragazzo è tornato a casa per dare una mano alla società che lo ha portato nel calcio professionistico. 7 punti per lo Zwolle e una seconda posizione in classifica dietro a Psv e Feyenoord. 


 


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!

CONVERSATION

1 Commenti a quello che hai letto:

  1. If you find it Zippy Loan challenging to choose which loan is right for you. Also, a secured loan is appropriate for those who have a poor credit rating. SBA guaranteed loans usually need additional collateral in the event the business assets aren't adequate to cover the financial loan.

    When the loan was Scentbird approved, you'll receive an email notification informing you your application was accepted. The very first step to receiving the financial loan once possible is to complete the application. It is actually electronically.

    RispondiElimina

Back
to top