L'Italia innamorata dei gioielli dell'Eredivisie - Diamo un occhiata ai possibili acquisti delle italiane in Olanda

Anche quest'anno il campionato olandese sta mettendo in mostra tanti dei suoi talenti pregiati che risultano avere parecchio mercato anche in Italia. Provando a fare il punto della situazione sui calciatori che militano in Eredivisie e che piacciono in Italia, non possiamo non iniziare dall'Ajax: Siem de Jong, Eriksen, van Rhijn e Fischer sono stati visionati da soprattutto da Inter e Milan, ma stando alle parole di Frank de Boer ed Overmars, pare difficile che qualcuno di loro possa lasciare la squadra, specie in questa sessione di mercato.
Spostandoci ad Alkmaar, il bomber americano dell'AZ, Jozy Altidore, piace alla Fiorentina, intenzionata all'acquisto di un numero 9 non troppo in là con gli anni. Sull'attaccante americano, però, ci sarebbe anche il Chelsea. Oltre ad Altidore, tra le fila dell'AZ si tiene d'occhio Adam Maher, che non ha fatto mistero di voler lasciare l'AFAS Stadion in caso di chiamata di una big. In Italia, in prima fila ci sarebbe il Milan. Ariedo Braida, infatti, avrebbe ricevuto da Marco van Basten, durante la breve visita del Cigno di Utrecht a Milano, una lista di giocatori interessanti, tra i quali figurano, oltre a Kevin Strootman, da tempo avvicinato ai rossoneri, anche Djuricic e Finbogasson dell'Heerenveen, che van Basten conosce bene, essendo l'allenatore dei Frisoni.
Subisce rallentamenti la trattativa che avrebbe dovuto portare Nemanja Gudelj del NAC Breda alla Fiorentina. In estate sembrava cosa fatta, ma il trasferimento è stato bloccato per motivi simili a quelli che non hanno portato El Hamdaoui a Firenze già nel gennaio scorso, mentre oggi il giocatore sembra voler rimanere al Rat Verlegh Stadion per contribuire alla salvezza del NAC insieme al padre allenatore.
Marco van Ginkel, del Vitesse, potrebbe approdare a sorpresa, probabilmente con l'appoggio di una big, al Parma, che nei prossimi giorni dovrebbe cedere a titolo definitivo Graziano Pellè al Feyenoord per una cifra vicina ai 3 milioni di euro. Staremo a vedere, in quanto il calciatore salentino sta facendo molto bene a Rotterdam, ma le casse dello Stadionclub difficilmente potranno sopportare un esborso simile.
Chanturia, ora fuori rosa al Vitesse, sarebbe ad un passo dal trasferimento in Russia, all'Alania Vladikavkaz, quando in estate era stato vicino al Genoa di Lo Monaco.
L'uomo-mercato dell'Eredivisie, però, è Wilfried Bony: l'attaccante ivoriano del Vitesse vuole lasciare Arnhem al più presto e per lui potrebbe scatenarsi una vera e propria asta. In Italia ci sarebbe un forte interesse da parte del Napoli, ma il passaporto extracomunitario frena l'operazione.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top