Coppa d'Olanda, la finale sarà PSV - AZ. Ajax clamorosamente eliminato dalla squadra di Verbeek

La Coppa d'Olanda
Sono PSV Eindhoven ed AZ Alkmaar le due squadre che, il prossimo 9 maggio, al De Kuip di Rotterdam, si contenderanno la Coppa d'Olanda.
Si sono giocate ieri, infatti, le due semifinali della competizione: il programma prevedeva, alle 18:45, la sfida tra PEC Zwolle, autentica sorpresa di questa edizione della KNVB Beker, ed il favoritissimo PSV di Dick Advocaat, mentre alle 20:45, all'Amsterdam ArenA, è andata di scena la gara tra i padroni di casa dell'Ajax e l'AZ.

In entrambi i casi, il risultato è stato di 3 a 0 per gli ospiti. Esito non tanto clamoroso per la prima gara, dove il PSV, pur senza lo squalificato Jeremain Lens e l'indisponibile Matavz, hanno potuto contare sul 19enne Jürgen Locadia, autore di 9 goal in 15 partite (di cui solo 4 da titolare) giocate quest'anno tra campionato, Europa League e coppa d'Olanda.
Il ragazzo di Emmen, al 15', si è visto servire da Wijnaldum un pallone da depositare in rete a porta sguarnita, salvo raddoppiare alla mezz'ora, ancora su assist di Wijnaldum. In zona cesarini, il giovane attaccante ha potuto completare l'opera battendo Boer su invito dello svedese Hiljemark, schierato titolare per l'occasione.

Ecco i goal di PEC Zwolle - PSV:



Ben più sorprendente, invece, è stato il pesante 3 a 0 inflitto dall'AZ all'Ajax, sceso in campo con molte seconde linee, specie dalla metà campo in su, per affrontare la gara infrasettimanale. Dopo 70 minuti di buon calcio dei padroni di casa, decisamente apparsi più in palla rispetto all'AZ, la squadra ospite (che aveva rischiato di andare sotto quando Moisander, uno degli ex della partita, ha colpito il palo) ha colpito duro un Ajax troppo disattento e sbilanciato in avanti. Ad un quarto d'ora dal termine, su cross di Maher, Altidore sovrastando van Rhijn, sblocca il risultato di testa, spedendo il pallone alle spalle di Cillesen.
Pochi minuti dopo, l'attaccante americano, dopo un fantastico controllo del pallone a centrocampo, innesca l'islandese Gudmundsson, che in fuga, a tu per tu col portiere ajacide, sigla il raddoppio.
Nei minuti di recupero è ancora Altidore, con un pallonetto preciso, a beffare il malcapitato Cillesen, a condannare l'Ajax ad un ingeneroso 3 a 0, pesante come un macigno se lo si aggiunge all'1 a 1 strappato, in extremis, all'ADO Den Haag tra le mura amiche ed all'eliminazione dall'Europa League della settimana scorsa.

Queste le immagini dei goal di Ajax - AZ:



Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top