Nessun cambio per Van Gaal: ecco le probabili formazioni di Olanda - Romania

"Squadra che vince non si cambia" recita un famoso proverbio sportivo ed è questo ciò che sta pensando Louis Van Gaal a poche ore dalla sfida interna contro la Romania. 
Il CT degli Oranje non intende apportare nessun cambiamento alla formazione iniziale rispetto alla gara vinta per 3 reti a 0 contro l'Estonia. Assente giustificato il solo Wesley Sneijder, uscito malconcio al 35' della gara contro l'Estonia, ma per il quale non si prospetta nessun infortunio grave. 

Presumibilmente, perciò, i tulipani scenderanno in campo con Kenneth Vermeer fra i pali, mentre la linea difensiva sarà formata da Janmaat, De Vrij, Martins Indi e Blind.
A centrocampo Strootman, capitano per l'assenza forzata di Wesley Sneijder, e De Guzman verranno posizionati dietro Van der Vaart, come già detto l'unica vera novità.
Il compito di affondare la corazzata rumena sarà affidato al tridente Lens, Van Persie e Robben. 
Durante l'ultima sessione di allenamento, tenutasi ad Alkmaar, è apparso chiaro che Van Gaal ha scelto Rafael Van der Vaart come numero 10 per la partita di stasera. Il centrocampista dell'Amburgo ha vinto nettamente il ballottaggio con il giovane Adam Maher. 
Ancora panchina per Ricardo Van Rhijn, che sembra aver perso definitivamente il posto di terzino destro titolare a beneficio di uno Janmaat in grande forma: Milan e Arsenal stanno monitorando da mesi il Rotterdamer, che potrebbe diventare presto protagonista di interessanti scenari di mercato. 
La vigilia della gara è stata caratterizzata dal riaccendersi di una diatriba tra la KNVB ed alcuni organi di stampa rumeni: Bert van Oostveen, infatti, ha affermato che non verrà rilasciato l'accredito per la stampa ai giornalisti di ProSport, testata che, lo scorso ottobre, ironizzò su Van Gaal, chiamandolo Van Hitler.
Gli ospiti, dal canto loro, dovrebbero scendere in campo con il seguente undici: Tatarusanu, Tamas, Gardos, Chiriches, Rat, Bourceanu, Pintilii, Grozav, Torje, Stancu, Mutu. 
I ragazzi di Victor Pițurcă nell'ultimo turno hanno pareggiato con l'Ungheria per 2 a 2 e, al momento, coprono la seconda posizione in classifica, al pari degli ungheresi. La formazione rumena e quella magiara sembrano le candidate principali ad insidiare il primato dell'Olanda nel girone, ma va tenuta accuratamente sott'occhio anche la Turchia, che attualmente occupa la quarta posizione. 

Chi potrà insidiare gli Oranje nel cammino ai prossimi Mondiali in Brasile? Mettiti alla prova con le Scommesse sportive Interwetten


Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top