Il NAC Breda non dimentica Ferry van Vliet


Ricorre oggi il dodicesimo anniversario della morte di Ferry van Vliet, giocatore della prima squadra del NAC Breada, e della sua ragazza, Fiona Rosendaal, avvenuta in seguito ad un incidente stradale nei pressi di Moerdijk, nella zona industriale di Breda.
Oggi, come ogni 25 maggio dal 2001, un vero e proprio tappeto di fiori viene depositato nei pressi del Rat Verlegh Stadion. Migliaia di messaggi di condoglianze dei fan rendono ancora vivo il ricordo del giocatore, tra i simboli della Yellow Army. 
In sua memoria, la società giallonera ha deciso di ritirare la maglia numero 13, appartenuta al centrocampista, protagonista di 36 partite con la maglia del NAC, oltre ad organizzare varie celebrazioni prima di alcune partite di campionato. Una delle più intense, senza dubbio, è stata quella che ha preceduto una sfida con il De Graafschap, i cui fan, nonostante potessero festeggiare la salvezza ottenuta sul campo, si unirono a quelli del NAC per intonare cori in onore del giovane van Vliet.

Segui il NAC Breda sulla fanpage Yellow Army Italia!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top