PSV, le cessioni di Strootman e Mertens "valgono" due anni di Champions

Strootman circondato da oltre 300 tifosi della Roma al momento del suo arrivo nella capitale
"Non è possibile far dipendere il successo di una squadra solo da uno o due giocatori. Se tenere loro avesse significato arrivare direttamente in Champions ovviamente non li avremmo ceduti, ma per un club olandese è difficile non cedere i propri gioielli, visto il pressing degli altri club europei. Oltretutto, i ricavi dalla vendita di Mertens e Strootman sono l’equivalente alle entrate di due anni di Champions League".
Queste le parole di Marcel Brands, direttore sportivo del PSV Eindhoven, al momento della conferma alla stampa olandese della cessione di Kevin Strootman alla Roma.
Il centrocampista Oranje, protagonista del recente Europeo Under 21 benchè sia già titolare fisso della nazionale maggiore olandese, passando alla Roma, ha garantito un gettito economico considerevole nelle casse del PSV Eindhoven, sempre più ricco dopo le remunerative vendite di Dries Mertens al Napoli e di Jeremain Lens alla Dinamo Kiev.
Così, dopo alcune stagioni sostanzialmente fallimentari, il PSV prova ad affidare a Cocu una squadra capace di vincere l'Eredivisie: gli arrivi di Rekik, Bruma, Jozefzoon, Schaars e Maher vanno a coprire i vuoti lasciati dai partenti, ma resta il dubbio su chi prenderà in mano il centrocampo dei Boeren dopo l'addio al calcio di Van Bommel e la cessione di Strootman. Con Schaars ed Hiljemark, al momento, i soli centrocampisti centrali con un pò di esperienza in rosa, è lecito aspettarsi qualche nuovo colpo di mercato da parte di Brands, vero e proprio protagonista del calciomercato in Olanda.


Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top