Europa League: buon pareggio per l'AZ in terra kazaka. Con lo Shakhter finisce 1-1


L'AZ guadagna un buon pareggio in casa dei kazaki dello Shakhter Karagandy: dopo aver affrontato la trasferta più lunga della storia di tutte le competizioni europee (4.400 km da Alkmaar ad Astana), la squadra neo-allenata da Advocaat pareggia per 1-1 e guadagna il secondo posto in classifica, dietro al PAOK.

Entrambi i gol vengono siglati nel primo tempo: su un cross dalla destra, Vasiljevic spizza di testa per Finonchenko, che di destro trafigge Esteban, ma già alla mezz'ora l'AZ trova il pari con Johansson che serve in profondità Gudmundsson, il quale deposita il rete sull'uscita del portiere di casa Mokin. Lo Shakhter ci prova con Khizhnichenko che si invola verso Esteban, ma il portiere dell'AZ è bravo a chiudergli lo specchio della porta e a respingere il suo tiro. Gli highlights del match sono disponibili qui.


Nell'altra sfida del girone L il PAOK vince in rimonta per 3-2 sul Maccabi Haifa: dopo essere andati in svantaggio di ben 2 gol, siglati da Ndvolu e Golasa, i padroni di casa prima pareggiano i conti con Miguel Vitor e Ninis, poi raggiungono la vittoria grazie al gol di Salpingidis. Gli highlights del match sono disponibili qui. Il PAOK si ritrova quindi primo nel girone con 7 punti, seguito dall'AZ con 5 punti.

Ti è piaciuto l'articolo? Vieni a parlarne su Facebook, sulla pagina ufficiale del blog Calcio Olandese!
 

Tutti i diritti riservati all’autore. Nel caso si effettuino citazioni o si riporti il pezzo altrove si è pregati di riportare anche il link all’articolo originale.

CONVERSATION

0 Commenti a quello che hai letto:

Posta un commento

Back
to top